Roma – Torino 2-1 con la telecronaca di Carlo Zampa del 25 marzo 2014

0

Allo stadio Olimpico va in scena il posticipo della 29a giornata di Serie A tra la Roma di Rudi Garcia e il Torino di Ventura. Una sfida di cruciale importanza per i giallorossi, vincere significherebbe mettere una seria ipoteca sul secondo posto, che significa Champions League senza dover passare per i preliminari. I padroni di casa si portano in vantaggio grazie a Mattia Destro, lesto nello sfruttare una bella verticalizzazione di Gervinho. La prima frazione di gioco, non esattamente elettrizzante, si conclude con la Roma meritatamente in vantaggio per 1 a 0. Il secondo tempo si rivela assai più vivace, il Torino cerca con maggior convinzione di ristabilire la parità, la Roma vuole assestate il colpo del KO. I granata trovano il pareggio grazie ad un gol capolavoro di Ciro Immobile. Vives innesca l’attaccante di Torre Annunziata con un perfetto lancio in profondità, Ciro Immobile non si fa pregare, calcia la palla al volo e fa secco un incolpevole Morgan De Sanctis. Gesto tecnico dal coefficiente di difficoltà elevatissimo per un centravanti che sotto la sapiente guida di Ventura è letteralmente esploso ed ora si candida per un posto da titolare ai Mondiali in Brasile. Rudi Garcia decide quindi di inserire Florenzi al posto di Nainggolan alla ricerca del nuovo vantaggio e la mossa si rivela azzeccata. E’ infatti il centrocampista incursore giallorosso a capitalizzare al meglio l’ennesimo assist di Gerinho e non lascia scampo a Padelli, protagonista di una grande partita nonostante i due gol. CLICCA QUI per la telecronaca di Carlo Zampa.

LASCIA UN COMMENTO