Striscia la Notizia, Parcheggiatore abusivo di motorini davanti alle scuole di Napoli.

0

Luca Abete di Striscia la Notizia si trova a Napoli, sulle tracce di un parcheggiatore che si ‘occupa’ prevalentemente dei motorini parcheggiati davanti alle scuole del capoluogo campano. Nella zona in cui opera, infatti, sono presenti ben 5 istituti. Questi abusivi, sembra tengano letteralmente in scacco i parcheggi delle scuole. Sono le 8 del mattino e nella zona c’è un gran via, vai di studenti e si vedono arrivare anche i primi scooter. I ragazzi scendono dai loro mezzi e subito dopo si materializza un parcheggiatore per incassare. I ragazzini non fanno neppure a tempo a scendere dagli scooter, che subito sono braccati dall’abusivo. Una scena lascia particolarmente interdetti, l’abusivo, infatti, dopo aver incassato qualche monetina fruga nelle tasche di un ragazzino alla ricerca di altri solidi. Ignobile. Secondo le testimonianze di alcuni ragazzi, non ci sono alternative se non si vuole correre il rischio di ritrovarsi il mezzo danneggiato, bisogna pagare il parcheggiatore abusivo. Visto e ascoltato abbastanza, a Luca Abete non resta altro da fare che chiedere spiegazioni al diretto interessato, il quale, inizialmente nega di gestire i parcheggi nelle scuole. Incalzato da Luca Abete, alla fine l’abusivo è costretto a ‘parcheggiare’ le bugie: “Siamo a Napoli, sa pure lei come funziona, se un ragazzo lascia incustodito un motorino non lo trova più, noi controlliamo ma non chiediamo nulla, solo una piccola mancia“. E le mani in tasca al ragazzino chi le aveva messe? Qui sotto trovate il video del servizio andato in onda ieri sera, lunedì 7 aprile 2014, a Striscia la Notizia. Buona visione.

Striscia parcheggiatore motorini abusivo

loading...

LASCIA UN COMMENTO