Milan – Catania 1-0 con la telecronaca di Carlo Pellegatti del 13/04/2014

0

Non è stata certamente una prova memorabile quella del Milan di Clarence Seedorf contro il Catania, ma l’importante erano i tre punti e quelli sono puntualmente arrivati. E’ bastato un gol di Riccardo Montolivo a decidere il match, una vittoria molto improntante per il Milan per almeno due ragioni. In primo luogo i rossoneri erano chiamati a dare continuità di risultati dopo i tre successi consecutivi. Secondo, il Milan non poteva assolutamente fallire l’obiettivo dei tre punti se voleva ancora conservare qualche speranza di raggiungere l’Europa League, magari a discapito dei cugini nerazzurri. Con 48 punti in classifica, ora i rossoneri entrano di diritto nell’affollato gruppetto di pretendenti che sino alla fine della stagione si darà battaglia per raggiungere l’ultimo obiettivo dell’anno. Intendiamoci, al via di questa stagione le ambizioni dei Milan erano ben diverse, ma dopo l’ennesimo avvio da incubo, questa volta il Diavolo non è riuscito a ripartire per tempo e quando l’ha fatto, un mese fa appena, ormai i grandi obiettivi della stagione, scudetto e Champions erano già stati assegnati. Ieri il Milan ha sofferto davvero tantissimo, rispetto alle precedenti apparizioni, almeno dal punto di vista del gioco, va registrato un netto passo indietro. Seedorf dovrà lavorare ancora molto per dare una chiara identità ad una squadra ancora troppo discontinua ed umorale. Come detto, il gol della vittoria lo ha messo a segno Riccardo Montolivo che con una fucilata dai 40 metri non la lasciato scampo Andujar. Neppure l’espulsione di Rinaudo ha reso più agevole il compito per i rossoneri, che hanno sofferto sino al fischio finale. CLICCA QUI per rivivere le emozioni della partita con la telecronaca di Carlo Pellegatti.

loading...

LASCIA UN COMMENTO