Report, streaming video puntata del 14/04/2014: “La battaglia di Solferino”

0

Ieri sera, lunedì 14 aprile 2014 è andata in onda la seconda puntata della nuova stagione  di Report, il programma d’inchieste giornalistiche condotto da Milena Gabanelli. Riflettori puntati sul gruppo editoriale più famoso in Italia. Rcs Mediagroup – significa, soprattutto, Corriere della Sera, il più autorevole quotidiano italiano – è in crisi profonda e indebitata fino al collo. Nel 2007 aveva acquistato uno dei più grandi gruppi editoriali della Spagna, Recoletos, un’operazione tutta a debito e rigorosamente cash: un’acquisizione controversa, con un prezzo troppo elevato, 1 miliardo e 100. Poi è arrivata la crisi e alla fine del 2012 il gruppo Rcs si è ritrovato con 800 milioni di debiti in scadenza con gli istituti di credito, su tutti Intesa Sanpaolo, che di Rcs è anche uno degli azionisti di riferimento. Per rifinanziare il gruppo si decide per un aumento di capitale e la vendita di asset strategici. Per questa ragione i soci, lo scorso luglio, hanno versato 400 milioni e a dicembre Rcs ha venduto per 120 milioni di Euro la sede storica del Corriere della Sera. Nel frattempo non accennano a placarsi le polemiche in merito alla gestione dell’operazione. Lo stesso Ferruccio De Bortoli, il direttore del Corriere Della Sera, aveva espresso grandi perplessità, arrivando a dichiararsi contrario all’acquisizione.  Come è contrario, adesso, alla richiesta dell’amministratore delegato Pietro Scott Jovane di un bonus per i risultati raggiunti. Per non avallare, sostiene, “ulteriori sacrifici a carico del quotidiano più influente del paese”. Una presa di posizione netta da parte di Ferruccio De Bortoli, che non sarebbe piaciuta alla dirigenza, la quale, starebbe meditando ad un avvicendamento alla direzione. Sul Corriere Della Sera e Rcs Mediagroup, Giovanna Boursier ha intervistato: il direttore Ferruccio De Bortoli, l’Ad Rcs Pietro Scott Jovane, Diego Della Valle e Sergio Marchionne. Riflettori puntati anche su Intesa Sanpaolo, il nuovo Ceo Carlo Messina ha recentemente dichiarato che saranno dismesse: “le partecipazioni costose. Comprese Alitalia e Telecom, e anche Rcs“. Qui sotto il video in streaming della seconda puntata di Report.

loading...

LASCIA UN COMMENTO