Le Iene, bollettini truffa da Kuadra srl e Servimpresa srl 16/04/2014 (video)

0

Grazie ad una semplice stampante e ad una imbustatrice, i protagonisti di questo servizio, senza sposarsi del loro scantinato, guadagnano 85mila euro al mese, riempiendo delle scatole postali con bollettini da 309 euro e inviandoli a commercianti ignari, i quali, pensando che si tratti di tasse da pagare, effettuano i versamenti salvo poi scoprire di essere stati truffati. Sembra l’iscrizione annuale alla Camera di Commercio, in tanti purtroppo ci sono cascati. Queste benedette 300 euro non servono per l’iscrizione alla Camera di Commercio ma per essere inseriti all’interno del portale web, vuoto tra l’altro: vetrinacommerciale.it Non è la prima volta che Mauro Casciari delle Iene ci parla della Kuadra srl. La società si nasconde dietro una casella postale in campagna, ma che l’inviato delle Iene, dopo giorni di ricerche, era riuscito lo stesso a scovare. Casciari aveva parlato prima con un socio, un certo Antonio Virelli e poi con l’amministratore, Giovanni Paolella. Dopo la messa in onda del servizio, la Kuadra srl ha smesso di avere a che fare con la camera di commercio, come rivelato da un negoziante, al quale, recentemente, è arrivata una lettera dell’INPS con un bollettino postale allegato. Pensando si trattasse della quota annuale, il commerciante ha pagato, ma poi ha scoperto che, anche questa volta, in realtà il pagamento non aveva nulla a che fare con l’ente previdenziale, ma serviva per inserimento nella famosa, o meglio, famigerata, vetrinacommerciale.it. La mente di questa truffa si chiama Paolo Castaldo e dopo che il servizio delle Iene aveva sputtanato la sua Kuadra srl, ha creato una nuova società, con un nome ancora più subdolo: Servimpresa.

Le Iene bollettini truffa

loading...

LASCIA UN COMMENTO