Luciana Littizzetto a Che tempo che fa del 27 aprile 2014

0

Ieri sera, domenica 27 aprile 2014, su RAI Tre si è rinnovato l’appuntamento con Che tempo che fa, il talk show condotto da Fabio Fazio. Sui titoli di coda, come da tradizione consolidata, si è materializzata Luciana Littizzetto, che con la consueta ironia ha commentato i fatti politici e le notizie più curiose della settimana che ci siamo appena lasciati alle spalle. Si parte dai Papi: “è più facile diventare santo che Papa, perché Papa ne diventa uno ogni vent’anni e non è detto che diventi santo, invece di santi ne fanno a manetta“. Spazio poi alla cronaca rosa con l’imminente separazione di Valeria Marini: “dopo un breve periodo di cattività, è tornata allo stato brado. E’ di nuovo sul mercato, ma non è nemmeno passato un anno…E così suo marito, che si chiamava Cottone, a furia di stare con lei è diventato idrofilo“. E a proposito di divorzi: “Oltre alla Marini si sono separati anche Bondi e Berlu, quello si che è sconvolgente, ve lo aspettavate voi? Praticamente ha fatto come Veronica Lario, lo ha lasciato con una lettera sul giornale. Ha annunciato che visto che Forza Italia ha fallito, lui passa da Renzi. Ma Bondi che lascia Berlu è come la bella che ripudia la bestia…” Poi Lucianina legge, in esclusiva assoluta per gli spettatori di Che tempo che fa, legge la lettera di commiato che Bondi ha scritto a Berlusconi. Subito dopo il salto pubblicitario, l’intervento di Luciana Littizzetto andato in onda nella puntata di ieri, domenica 27 aprile 2014 all’interno di Che tempo che fa, il programma di RAI Tre condotto da Fabio Fazio.

loading...

LASCIA UN COMMENTO