Le Terme di Stabia a Striscia la Notizia: Centro termale di Castellammare inutilizzato (video)

0

Luca Abete, nel corso della puntata di Striscia la Notizia andata in onda ieri, mercoledì 30 aprile 2014, si è recato a Castallammare di Stabia, località in provincia di Napoli molto conosciuta per le sue terme. I complessi termali sono due, uno edificato negli anni ’70. Dai vetri rotti e la facciata cadente, è possibile già immaginare in che stato si trova all’interno. Entrare furtivamente non è per nulla complicato, basta trovare un vetro rotto ed aprire dall’interno il maniglione anti panico con la mano. E chi decide di entrare all’interno della struttura lo fa con un intento molto preciso, quello di depredare e saccheggiare tutto. Dal numero di sportelli presenti potete immaginare da soli quanti fossero i clienti, pensate che si poteva arrivare ad accogliere 2 milioni di visitatori all’anno. Luca Abete ha percorso il corridoio che conduceva all’interno delle 48 sale all’interno delle quali si praticavano i fanghi. C’è persino un secchio che contiene dei fanghi che si sono solidificati. All’ultimo piano dell’edificio si trovava il lussuoso centro benessere con lampade abbronzanti e saune finlandesi. Esisteva persino un percorso vascolare per uomini. Era possibile usufruire anche di una vasca idromassaggio, costruita nel 2008 ed utilizzata sino al 2012, data nella quale le terme di Stabia sono state chiuse. E se da una parte ci sono le terme in totale stato di abbandono, poco distante esiste un altro complesso termale ottocentesco, sottoposto recentemente a lavori di ristrutturazione. Senza nessuna difficoltà Luca Abete è riuscito entrare all’interno anche di questa struttura dove ha potuto verificare personalmente lo stato di avanzamento dei lavori, brillantemente completati è costati la bellezza di 12 milioni di euro. Qui sotto il servizio integrale andato in onda ieri sera a Striscia la Notizia.

Striscia Terme

loading...

LASCIA UN COMMENTO