Direttastadio Atalanta – Milan 2-1: la delusione di Tiziano Crudeli 11/05/2014 (video)

0

E’ un Tiziano Crudeli leggermente adirato quello che si è presentato davanti ai tifosi rossoneri al termine della partita persa contro l’Atalanta: “Non c’e due senza tre, dopo essere stati eliminati dalla Champions League e dalla Coppa Italia ora siamo fuori anche dall’Europa League. Vergogna!” E’ amareggiato il telecronista tifoso rossonero e ne ha tutte le ragioni. E’ vero, contro i bergamaschi il Milan è stato anche sfortunato andando a colpire due pali con Balotelli, autore di una buona prestazione insieme ad El Shaarawy, come giustamente sottolineato da Crudeli. Ma il vero problema è che questa squadra non ha un’anima ne tanto meno un gioco. L’arrivo di Seedorf ha addirittura peggiorato le cose. L’olandese non verrà riconfermato, ormai lo hanno capito tutti ed il labiale di Galliani al suo indirizzo (questo è pazzo a non aver messo Taarabt), la dice lunga sulla stima dell’ad rossonero nei suoi confronti. Bisogna rifondare, ma questa volta non basterà concentrarsi sul calciomercato (ammesso che ci siano i fondi per farlo). Il Milan è un club ed una società allo sbando e la colpa, è soprattutto di Berlusconi, che ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare quest’anno, prima sovrapponendo alla figura di Galliani quella inutile ed irritante di sua figlia Barbara e poi pretendendo di cacciare Allegri per far spazio ad un novellino che sino a questo momento non aveva mai allenato una squadra. E così il Cavaliere è riuscito a bruciare Seedorf e a rendere ancora più amara quest’annata disgraziata. Qui sotto il duro sfogo di Tiziano Crudeli che conclude questa nostra mattinata insieme.

loading...

LASCIA UN COMMENTO