Striscia lo Striscione, Genny a’ Carogna: “Scajola libero” 12 maggio 2014 (video)

0

Cristiano Militello si trova a Bari, per una nuova puntata di Striscia lo Striscione, imperdibile rubrica dedicata al calcio in onda tutti i lunedì all’interno del Tg satirico di Antonio Ricci. Sfottò e curiosità dai campi di Serie A, tra i più divertenti quello indirizzato al conduttore di Tiki Taka Pierluigi Pardo: “Pardo, alle 23.45 Tiki Taka….A quell’ora Kiti Kaga?” A Bergamo, in tribuna, si parla dell’allenatore rossonero Clarence Seedorf e Galliani, a precisa domanda del suo nipotino, spiega per quale ragione Honda gioca al posto di Taarabt: “Perché Seedorf è matto”. Spazio poi a Riedicola, orrori giornalistici sparsi. Si parla del rinnovo di Pjanic e su SKY danno i numeri: “Un quadriennale da 3600 milioni all’anno, più bonus“. Secondo Tgcom24, Zanetti ha detto addio al calcio giocato e: “diventerà vicepresidente del Milan“. E’ il turno quindi di Gufate un altro mestiere. Atalanta VS Milan, a QSVS Cristiano Ruiu segue con attenzione l’evolversi del match, mentre secondo Carlo Pellegatti, i rossoneri ormai hanno già il pareggio in tasca. Due secondi dopo i bergamaschi trovano il gol della vittoria. Per gli Scatti fuoricampo, alcuni telespettatori avvisano che Genny a’ Carogna ha cambiato maglietta, da “Speziale libero” a “Scajola libero“. Se nel fine settimana vi siete persi i gol più belli, ci pensa Cristiano Militello a riproporveli. Si parte con le due splendide punizioni di Galano in Bari Juve Stabia, Di Natale dell’Udinese e Ciolek della Sampdoria. Chiusura, come di consuetudine, con le simulazioni di Tutti giù per terra. Subito dopo il salto pubblicitario il video con la puntata di Striscia lo Striscione andata in onda ieri.

Striscia Scajola Libero

loading...

LASCIA UN COMMENTO