Grignani ubriaco sul palco rovina il concerto dell’amico Omar Pedrini (video)

0

Non è la prima volta che Gianluca Grignani si presenta ubriaco sul palco, a sto giro però il concerto non era il suo, ma quello dell’amico Omar Pedrini. L’ex Timoria ha invitato il cantautore a salire sul palco. Grignani ha inizialmente accompagnato la performance dell’amico, che stava cantando “Cosa ci vado a fare a Londra“, con un tamburello. Occhiali da sole a mezz’asta, capello lungo e giubbotto di pelle nera, si è capito da subito che Grignani non era nel pieno possesso delle proprie facoltà mentali. Poi il cantautore, però, ha cominciato ad esagerare. Aggirandosi sul palco, Gianluca Grignani, ha cominciato a pronunciare frasi sconnesse e senza senso. E sin qui ci vengono in soccorso le immagini che lo stesso Omar Pedrini ha deciso di pubblicare sulla propria pagina ufficiale su Facebook accompagnata da un laconico commento: “Gianluca…” Pare, ma qui non ci sono video a dimostrarlo, che Grignani sia stato successivamente invitato dalla security a scendere dal palco. L’unica cosa certa è che, nonostante sembra che il pubblico si sia divertito lo stesso, l’incursione di Grignani  ha rovinato lo spettacolo dell’ex Timoria, che in un lungo post, sempre su Facebook, ha dato appuntamento ai propri fans alla prossima data: “Per terminare lo spettacolo così come lo avevamo immaginato“. A parziale giustificazione di Grignani, va detto che il cantautore è stato recentemente colpito da un grave lutto famigliare. Omar Pedrini è un suo amico, al posto suo, personalmente avrei evitato di pubblicare questo video vagamente imbarazzante per Grignani. Soprattutto perchè il pubblico non si era accorto di nulla, come potete voi stessi constatare seguendo questo filmato.

AGGIORNAMENTO – Su YouTube (il video qui sotto) potete rivedere l’intera scena e questo contributo ci aiuta a capire meglio. Gianluca Grignani voleva ‘rubare  la scena’ all’amico con un assolo. Ma l’iniziativa si è rivelata un totale fallimento, come potete constatare voi stessi dalle immagini.

loading...

LASCIA UN COMMENTO