50.000 euro per entrare in Guardia di Finanza: Ciro Del Giudice, consigliere di Pozzuoli, inguaiato dalle Iene.

0

La persona che Luigi Pelazza sta inseguendo a bordo della sua auto si chiama Ciro Del Giudice, ex finanziere ed attualmente consigliere comunale di Pozzuoli. che insieme ad un’altra persona, Luigi Cavaliere, prometterebbe arruolamenti nella Guardia di Finanzia in cambio di 5000 euro. Una segnalazione ha condotto l’inviato delle Iene nel ristorante di Ciro a Pozzuoli ed è proprio qui dentro che i due metterebbero in atto l’attività illegale. E così, 3 attori del programma di Italia Uno, fingendo di essere alla ricerca di un aiutino per entrare nell’arma, sono andati a trovarli. Prima di entrare in Finanza è necessario che i tre si arruolino autonomamente nell’esercito, dopodiché, intervengono loro. Già dalle prime parole, secondo Luigi l’operazione sembra facile come bere un bicchiere d’acqua. E quando arriva Ciro, il consigliere comunale, lo possibilità aumentano. Senza troppi giri di parole, il consigliere sembra quasi garantire l’arruolamento nella Guardia di Finanza. Si tratta di affermazioni che hanno un peso molto significativo per un giovane alla ricerca di lavoro al quale viene prospettata l’opportunità di un posto fisso statale. E se le garanzie arrivano da un ex finanziere, che sembra sapersi muovere con disinvoltura nell’ambiente, allora la sensazione di aver già superato il concorso è davvero tangibile. Ma il consigliere Ciro non si accontenta e rincara la dose, sembra un abile venditore che per forza vuole vendere il suo prodotto. E quando arriva il momento di parlare di soldi, perché ovviamente tutto questo ha un costo, l’ex finanziere si allontana e tocca a Luigi svolgere il lavoro sporco. Il mio racconto si ferma qui, se siete curiosi di scoprire come è andata a finire non dovete fare altro che seguire il servizio integrale andato in onda ieri sera alle Iene.

loading...

LASCIA UN COMMENTO