Le Iene, Norcia: rovinati dall’ex vice sindaco e promotore finanziario Adriano Di Stefano 28/04/2014

0

L’uomo che Giulio Golia sta inseguendo con la sua auto e l’ex vice sindaco di Norcia. Qualche anno fa, nelle vesti di promotore finanziario, ha sottratto a buona parte dei suoi concittadini tutti i loro risparmi. Ma prima di rivelarvi come è finito l’inseguimento, l’inviato delle Iene ci ha spiegato nei dettagli cosa a combinato questo losco soggetto. Norcia è una piccola cittadina umbra di quasi 5000 anime, uno di quei posti dove tutti conoscono tutti, perché hanno frequentato lo stesse scuole, sono cresciuti insieme: ci si fida, insomma. E questo è un terreno di caccia perfetto per chi si vuole approfittare degli altri. La prima vittima che incontra Giulio Golia è Luciano, un insegnante ed amico dell’ex vice sindaco Adriano Di Stefano. Il professore conosce l’ex promotore sin da ragazzino, praticamente l’ha cresciuto ed il primo contratto lo ha sottoscritto proprio con lui. Luciano gli ha affidato tutti i suoi risparmi, che l’ex vice sindaco ha investito (o almeno avrebbe dovuto farlo) in Btp al 4% di interesse. Luciano si è insospettito perché non arrivava nessun estratto conto e dopo tante richieste alla fine Adriano Di Stefano ha confessato di aver depositato quel denaro in un conto a nome suo in Lussemburgo. Ma dei soldi nessuna traccia e così l’insegnante ha deciso di denunciare tutto alla Polizia. E così, lentamente, viene fuori che i clienti truffati dall’ex vice sindaco Adriano Di Stefano sono tantissimi, la maggior parte amici stretti, persone che si fidavano ciecamente di lui e per questa ragione gli hanno affidato tutti i loro risparmi, denaro messo da parte nel corso di una vita di duro lavoro. Qui sotto il servizio integrale andato in onda ieri sera alle Iene.

loading...

LASCIA UN COMMENTO