Wanda Nara e Mauro Icardi nei guai per lo spot Pepsi: denunciati per apologia di reato (video)

0

Mauro Icardi e la neo mogliettina Wanda Nara, loro malgrado, continuano a far notizia fuori dal rettangolo di gioco. Ma questa volta il gossip non c’entra niente. Tutt’altro. Come riportato dal portale argentino “Tandil diario”, infatti, la coppia di neo sposi si è vista recapitare una denuncia penale nel loro paese. Qualcuno sembra si sia presentato al tribunale di La Plata, in Argentina, per accusare Mauro Icardi e Wanda Nara di “apologia di reato”, a seguito di uno spot per una nota bevanda gassata, la Pepsi, che li vede protagonisti. Nella pubblicità il giovane attaccante interista ruba 5 bottiglie di Pepsi Cola per ottenerne una in omaggio. Chi ha sporto denuncia lamenta il fatto che Mauro Icardi, insieme alla complice Wanda Nara, venga ricompensato con un auto di lusso per il furto, istigando così il suggestionabile pubblico televisivo ad imitarlo nel reato. Lo spot, in onda dal 5 maggio scorso, è stato immediatamente bloccato e non verrà trasmesso sino a quando il giudice non si sarà pronunciato sulla vicenda. La coppia, che nel frattempo in questi giorni si è spostata con rito civile, sembra proprio non riuscire a star lontana dai guai e dai riflettori dei media. Per mesi, in Italia come in Argentina, ha tenuto banco il triangolo amoroso che vedeva Icardi e Wanda protagonisti insieme all’ex Maxi Lopez. La vicenda è finita nel peggiore dei modi, in tribunale, tra denunce e minacce registrate dalla stessa Nara ad opera dell’ex marito. Questa volta, tuttavia, ci sentiamo di assolvere entrambi. Nel frattempo si cerca di risalire all’identità dei due misteriosi individui che hanno denunciato la coppia per apologia di reato.

loading...

LASCIA UN COMMENTO