Maurizio Crozza a Ballarò, la copertina integrale del 3 giugno 2014

0

Ieri sera, martedì 3 giugno 2014, su RAI Tre è andata in onda una nuova puntata di Ballarò, il talk show di approfondimento politico condotto da Giovanni Floirs. Ad aprire la serata, come da tradizione consolidata, la copertina satirica di Maurizio Crozza. Con la consueta ironia, il comico genovese ha commentato i fatti in primo piano della settimana. Prima, però, Crozza ha dato il benvenuto, a modo suo, ad uno degli ospiti in studio: Corrado Passera: “Google, ha appena inventato un opzione per cancellarsi definitivamente dal web, In pratica, consente il diritto all’oblio. Quindi: se lei vuole scomparire per sempre, non è più necessario fondare un partito di centro; adesso basta un click“. Poi il comico genovese ripercorre le tappe salienti di Renzi alla parata del 2 giugno: “Esterno giorno. Sfilata militare del 2 giugno. Festa delle nostre forze armate. Durante la parata, per difendere il nostro esercito, abbiamo chiamato i metronotte: cioè, vogliamo gli F35 e poi ci facciamo difendere da gente che gira con la Panda a Metano? – prosegue il comico genovese – menomale che alla parata c’era il nostro Renzi; Renzi è tornato a piedi, con la folla che lo portava in trionfo. Se ieri sera mettevi il Tg1, toglievi il colore, mettevi in bianco e nero con una voce stentorea ed eroica, sembrava l’istituto Luce: Sprezzante della calca, l’amato presidente Renzi ha solcato due ali di folla festante. Tra il giubilo del popolo romano, l’indomito Renzi ha attraversato la città eterna portandosi sino ai confini di viale Mazzini dove sono iniziati i cazzi…” Subito dopo il salto pubblicitario il video con la copertina integrale di Maurizio Crozza.

loading...

LASCIA UN COMMENTO