Mondiali Brasile 2014, parte l’irrigatore: doccia in campo per l’inviato RAI (video)

0

Divertente siparietto ieri sera, nel prepartita di Italia e Fluminense, incontro amichevole disputatosi a Rio De Janeiro e terminato con la vittoria degli azzurri di Prandelli per 5 a 3, con protagonista il bordocampista di RAI Sport Alessandro Antinelli. L’inviato è stato raggiunto da un getto d’acqua dell’impianto di irrigazione del terreno di gioco. Antinelli ha tentato in vano di sfuggire alla doccia arrampicandosi sulla cancellata. Poi il giornalista ha scherzato con i tifosi brasiliani presenti sugli spalti. Ma non si è trattato dell’unico incidente che ha visto protagonista la RAI ieri sera. Come vi raccontavo questa mattina, buona parte del primo tempo è stato oscurato da un problema di collegamento col satellite che di fatto ha impedito ai tifosi italiani di assistere ai primi due gol dell’incontro. Mazzocchi, nel corso dell’intervallo, si è scusato con gli abbonati, rassicurandoli che non c’è rischio che un simile inconveniente si ripeta durante le partite del Mondiale. Tornando alle questioni strettamente legate al rettangolo di gioco, è stata una buona Italia quella che ha sconfitto il Fluminense. Bene, anzi benissimo l’attacco, per l’occasione Cesare Prandelli ha lasciato spazio alle riserve e la sua fiducia è stata ampiamente ripagata dalla tripletta di Ciro Immobile e dalla doppietta di Lorenzo Insigne. Meno bene la difesa, spesso presa d’infilata dai terribili brasiliani. Per l’occasione il ct ha schierato l’Italia con un offensivo 4-3-3 che ha prodotto i risultati sperati in zona gol ma si è rivelato piuttosto perforabile in fase difensiva. Ad ogni buon conto, erano da 7 partite, e più precisamente dal settembre dello scorso anno, che gli azzurri non vincevano una partita. Un’astinenza condita da prestazioni poco convincenti che non lasciava ben sperare in vista del Mondiale in Brasile. La speranza è che, una volta entrati nel clima agonistico la nostra Nazionale si trasformi come ha già fatto in passato.

loading...

LASCIA UN COMMENTO