Maurizio Crozza a Ballarò, la copertina integrale 10 giugno 2014

0

Ieri sera, martedì 10 giugno 2014, su RAI Tre si è rinnovato l’appuntamento con Ballarò, il talk show politico condotto da Giovanni Floris. Ad aprire la serata, con la sua immancabile copertina satirica, Maurizio Crozza. Con la solita graffiante ironia, il comico genovese ha commentato i fatti politici della settimana, il tutto mentre il Mondiale di calcio è ormai alle porte: “Giova, ma basta! Ma siamo ancora qui a parlare di politica? Ma tra due giorni cominciano i Mondiali e basta coi ballottaggi, parliamo di Balotelli. L’unica cosa di cui si parlerà da ora in poi è la scelta tra Balotelli e Immobile; lo capisci? Visto come è messo sto paese, secondo me, ai Mondiali ci rappresenta più: Immobile“. Poi Crozza saluta a modo suo uno degli ospiti in studio: “Scusate, ho la la bronchite. Sono pieno di antibiotici, antiinfiammatori, ma ci tenevo ad essere presente questa sera perchè è probabilmente l’ultima occasione che ho per incontrare uno dei politici più amati d’Italia, l’ex sindaco di Pavia Alessandro Cattaneo. Buonasera Cattaneo. Ma come ha fatto a perdere Pavia, Cattaneo? Fino a poche settimane fa lei era il sindaco più amato d’Italia. Ha capito, poi, in quale parte d’Italia era amato, perché, ad occhio, a Pavia, è da escludere; no? – prosegue il comico genovese – E basta parlare di ballottaggi Giova, tra l’altro se volevi invitare qualcuno che ha perso il posto per Berlusconi, non chiamare Cattaneo, chiama Seedorf, che a Pavia farebbe un figurone se allenasse…” Subito dopo il salto pubblicitario la copertina integrale di Maurizio Crozza andata in onda ieri sera a Ballarò.

loading...

LASCIA UN COMMENTO