Mondiali Brasile 2014 | Argentina, Messi e il sosia di Ronaldinho (video)

0

Pubblico in delirio sugli spalti per l’Argentina ma soprattutto per l’uomo più atteso, il fuoriclasse del Barcellona Leo Messi. Migliaia di tifosi scatenati hanno assistito all’allenamento aperto al pubblico della Selection. Alcuni fan sono riusciti ad entrare in campo, tra questi anche il sosia di Ronaldinho. Un fuoriprogramma che ha strappato un sorriso anche all’ex Pallone d’oro. L’Argentina si presenta al Mondiale con una delle formazioni più forti di sempre. Specie dalla cintola in su, l’Albiceleste dispone di un potenziale devastante. Aguero, Palacio, Lavezzi, Higuain e, ovviamente, la stella più lucente, Lionel Messi. Per essere consegnato definitivamente all’Olimpo del calcio, la Pulce deve assolutamente lasciare il segno con la sua nazionale. Come ricordava qualche giorno fa Ronaldo: “solo un Mondiale ti rende immortale“. Intanto, però, le condizioni di salute del fuoriclasse del Barcellona destano qualche preoccupazione. L’attaccante continua a vomitare in campo e non è la prima volta che gli succede con la Selection. Era accaduto già contro la Bolivia e poi anche col Barcellona, durante la sfida di Coppa del Rey contro la Real Sociedad. L’attaccante minimizza: “tranquilli mi succede sempre”, è probabile che si tratti semplicemente di una reazione nervosa allo stress e all’enorme pressione alla quale il più forte calciatore del mondo è sottoposto costantemente. Intanto i Mondiali sono scattati ieri con la sfida tra Brasile e Croazia, vinta dai padroni di casa per 3 a 1. Non sono mancate le polemiche per una conduzione arbitrale a senso unico, col generosissimo rigore assegnato a Fred che ha indignato il tecnico croato Kovac.

loading...

LASCIA UN COMMENTO