(VIDEO) Suarez, il morso a Chiellini in Italia-Uruguay 0-1 | Mondiali Brasile 2014

0

L’avventura dell’Italia ai Mondiali brasiliani si conclude mestamente già nella fase a gironi. Esattamente come l’Italia di Lippi del 2010. Un fallimento totale, senza appello, che ha convinto Cesare Prandelli a dimettersi. Sono davvero tante le responsabilità del commissario tecnico azzurro, incapace di ripetere l’exploit agli Europei del 2012. Una squadra senza gioco, senz’anima e con forti tensioni al suo interno. Al termine della partita Gigi Buffon (migliore in campo) e Daniele De Rossi, non hanno risparmiato dure critiche ai compagni, soprattutto: “Quelli che vogliono fare i protagonisti e poi in campo non ci sono” Ogni riferimento a Mario Balotelli, non è puramente casuale. Prandelli aveva puntato tutto sull’attaccante rossonero ed ha fallito. Ma non è stata l’unica scelta scellerata del ct. Ieri agli azzurri bastava un pareggio e Prandelli ha cercato in tutti i modi di strappare quel punticino che avrebbe permesso all’Italia di raggiungere gli ottavi. Ma quando giochi soprattutto per non prenderle, finisce che la buona sorte ti gira le spalle e l’incornata vincente di Godin all’81’ è stata sufficiente agli uomini di Tabarez per mandarci a casa. Poco prima si era verificato uno dei fatti più discussi della partita, il presunto morso di Suarez a Chiellini. La sensazione, rivedendo le immagini, è che l’attaccante del Liverpool abbia davvero conficcato i suoi canini sulla spalla del difensore bianconero. Certo, Chiellini non ha fatto nulla per nascondere la scorrettezza del suo avversario ed ha pure assestato una gomitata a Suarez; un fallo di reazione, che se visto dall’arbitro avrebbe decretato l’espulsione di Chiellini, insieme a Suarez ovviamente. Prima il direttore di gara Moreno era già stato molto fiscale espellendo l’evanescente Marchisio. Ed è proprio il blocco Juve, insieme a Balotelli, ad aver tradito Prandelli. Ora largo ai sostituti, circola già il nome di Massimiliano Allegri. Per la serie: al peggio non c’è mai fine.

loading...

LASCIA UN COMMENTO