Buffon VS Cassano, la lite in aereo: “ti prenderei a schiaffi” (video)

0

Che lo spogliatoio dell’Italia non fosse unito lo abbiamo appreso recentemente, con le velate (ma neppure poi tanto) critiche di Buffon e De Rossi a Mario Balotelli. L’attaccante del Milan è stato accusato dai due senatori di fare troppo il protagonista fuori dal campo, ma poi incidere poco nel rettangolo di gioco. Supermario si giustifica affermando di essersi comportato in maniera impeccabile – dal punto di vista disciplinare – ai Mondiali in Brasile. Non tutti la pensano come lui, visto che anche Prandelli lo ha scaricato contro l’Uruguay sostituendolo ad inizio ripresa con Paletta. Il ct aveva visto molto nervoso il suo figlioccio e, temendo in un secondo giallo, ha preferito privarsene. Personalmente, non ho trovato di ottimo gusto le critiche mosse dai due senatori a Balotelli, l’eliminazione non è certo colpa sua, significherebbe dare al ragazzo più importanza di quella che in realtà ha. Ma Buffon ha avuto modo di battibeccare duramente anche contro un’altra testa calda del gruppo, Antonio Cassano. Il diverbio in aereo è il prologo di quanto accaduto negli spogliatoi dopo l’eliminazione contro l’Uruguay, Sembra, infatti, che mentre Pirlo pronunciava il suo discorso di addio, Cassano sbuffasse annoiato. Atteggiamento che non è piaciuto ai senatori. Non si capisce per quale ragione Prandelli, dopo averlo scaricato ai tempi dell’Inter, abbia deciso di richiamare Fantantonio, lasciando a casa uno come Giuseppe Rossi, o come Destro, ma tant’è. E così, prima di scendere dall’aereo, Cassano e Buffon non se le sono mandate a dire. Per il talento barese, come al solito, ci vorrebbero i sottotitoli. Più chiari, invece, i concetti espressi dal portierone della Juventus e dalla Nazionale: “Sei uno scriteriato, ti prenderei a schiaffi“.

loading...

LASCIA UN COMMENTO