(VIDEO) Il Segreto: streaming puntata di oggi, mercoledì 2 luglio 2014

0

Un nuovo appuntamento con Il Segreto ci attende questa sera, a partire dalle 18.50, su Canale 5. Qui sotto potete leggere la trama relativa alla puntata di oggi, mercoledì 2 luglio 2014. Appena disponibile in rete, come da nostra consuetudine, vi segnaleremo anche il link per rivedere l’episodio in streaming. Restate nei paraggi e tornate a trovarci.

Nel corso di una festa, Tristan rivela a tutti gli invitati che sua madre ha finto di essere paralizzata. L’ha vista lui stesso alzarsi e camminare nella sua camera da letto per andare a prendere una boccetta di profumo. Purtroppo il giovane non può dimostrare quello che dice, la sua parola è contro quella di sua madre, la quale, naturalmente, nega con tutte le sue forze e accusa suo figlio di essere un bugiardo. Ma Pepa è fermamente intenzionata a smascherare la donna. Il nuovo passatempo di Hipolito, invece, sembra meno innocuo rispetto a quelli precedenti. Il giovane, infatti, ha cominciato a giocare d’azzardo. Il figlio del sindaco pare avere un innato talento per i dadi. Nel frattempo, è ormai quasi certo che Pepa stia aspettando un bambino. Emilia e Rosario lo vengono a sapere quasi per caso e sono felicissime per la levatrice. Ma Pepa preferisce che non si sparga la voce sin a quando non sarà sicura al 100% di essere incinta. Intanto, Hipolito scopre che Manuel sta progettando di uccidere anche Juan. Il ragazzo informa subito Alfonso e spera di poter intervenire in tempo. Nel frattempo, a Puente Viejo è arrivata Adolfina, la cugina di Emilia, la giovane è in paese per dare una mano alla neo mamma con la bambina. Inizialmente si scontra con Raimundo, ma poi i due riescono a chiarirsi. Enriqueta, invece, è molto amareggiata per il comportamento di Mariana, e di Juan che sembra si veda di nascosto con Soledad. Olmo, infine, sta cercando di farsi volere bene da suo figlio, ma il ragazzo è molto scontroso e il compito del giovane Mesia si rivela più complicato di quanto preventivato.

loading...

LASCIA UN COMMENTO