Temptation Island hot – Andrea Pietroni e Chiara Giorgianni sul divano: scatta la censura.

0

Che di ‘Isola delle Tentazioni’ si trattasse per davvero, specie per i giovanotti, lo avevamo già intuito nel corso della prima puntata, ma quello accaduto nel secondo appuntamento di Temptation Island ci ha lasciati abbastanza basiti. Dopo aver visto il bel Cristian vacillare pericolosamente di fronte al serrato corteggiamento della single Veronica, dalle parole l’altro ieri si è passati ai fatti. Si sono, così, consumati i primi due tradimenti all’interno del docu-reality prodotto da Maria De Filippi. Quello di Gabriele insieme a Laura (il ragazzo ha se non altro avuto il buon gusto di cercare un angolo buio, non inquadrato dalle telecamere, per baciare la single) e quello di Andrea nei confronti di Vittoria. Il giovanotto ha davvero esagerato, lanciandosi in effusioni talmente hot sul divano insieme a Chiara Giorgianni (ex Uomini e Donne) da convincere la redazione a far scattare la censura. Dalle immagini, sfuocate ma comunque inequivocabili, si vede la ragazza salire a cavalcioni su Andrea e se quest’ultimo non ci ha fatto senz’altro una bella figura, sul comportamento di Chiara preferiamo stendere un velo pietoso. Ma Andrea non si è fermato qui perché subito dopo le sue attenzioni si sono spostate su Agata. La reazione di Vittoria è stata da gran signora. Il suo stupore era evidente, ma con grande autocontrollo ha evitato di lasciarsi trascinare nel fango ed ha semplicemente fatto intendere che la sua storia con Andrea è giunta al capolinea. Ma quelle che vi ho appena citato non solo le uniche coppie sull’orlo del baratro, anche Giorgia e Manfredi sono vicinissimi alla rottura, il feeling creatosi tra l’ex tronista e il single Nicolò non poteva lasciare indifferente Manfredi, il quale, dal canto suo, non è comunque rimasto con le mani in mano a guardare. Insomma, siamo appena al giro di boa Temptation Island ha già mietuto le prime vittime. Non saranno le uniche, su questo potete scommetterci.

temptation-island-hot

LASCIA UN COMMENTO