I Cesaroni 6: trama e streaming video seconda puntata del 10 settembre 2014

0

La settimana scorsa su Canale 5 è partita la sesta, attesissima, stagione de I Cesaroni, la fiction record di ascolti che narra le vicende di una simpatica famiglia del quartiere romano della Garbatella. La prima puntata, quella andata in onda mercoledì 3 settembre 2014, è stata un successo di pubblico e critica. Sono davvero tante le novità alle quali abbiamo assistito, ci sono stati importanti avvicendamenti sul set, su tutti quello con protagonista Christiane Filangieri, che nei panni di Sofia avrà il compito di non far rimpiangere Elena Sofia Ricci. Prima di passare alla trama – potete leggerla subito dopo il salto pubblicitario – una comunicazione di servizio relativa alla programmazione. E già, perché dalla terza puntata, I Cesaroni si trasferiranno al martedì, invece che nella collocazione attuale, quella del mercoledì. Vi ricordo, infine, che appena disponibile in rete vi offriremo il link per rivedere l’episodio oggi in streaming. RIVEDI LA SECONDA PUNTATA.

I Cesaroni 6 trama seconda puntata – Nel primo episodio, intitolato due cuori e una speranza, al centro della trama c’è Sofia. La nuova arrivata soffre di un disturbo cardiaco causato da una grave malformazione. Sofia ha deciso di ritornare a Roma proprio per sottoporsi a delle cure sperimentali. Nessuno conosce le reali motivazioni che l’hanno spinta nella Capitale, neppure i suoi figli, i quali potrebbero venire a scoprire la verità in maniera piuttosto scioccante. Giulio, nel frattempo, sta cercando di avvicinarsi a suo fratello Annibale offrendogli di entrare in società con lui nella bottiglieria, una proposta davvero allettante. Alice, invece, è sempre più confusa riguardo i suoi sentimenti per Rudi. Il feeling che prova nei suoi confronti, le sta facendo dubitare del suo rapporto con Francesco, il quale, nel frattempo, è sempre più vicino alla nuova arrivata Nina. La ragazza, però, sta vivendo una relazione con un uomo sposato. Francesco cerca di aiutarla, ma i risultati non si rivelano quelli sperati.

LASCIA UN COMMENTO