Il Segreto: streaming video puntata di oggi, martedì 16 settembre 2014

0

Questo pomeriggio, martedì 16 settembre 2014, su Canale 5 ci attende il secondo appuntamento settimanale con Il Segreto. Dopo l’emozionante finale della prima stagione, la telenovela spagnola si è proiettata con un salto temporale in avanti di 16 anni. Stiamo così cominciando a scoprire i personaggi che animeranno questa seconda stagione, con la morte di Pepa, infatti, la soap volta pagina e punta i suoi riflettori su nuove, appassionanti, storie d’amore. Nello scorso episodio abbiamo assistito all’acceso diverbio tra Tristàn e Padre Gonzalo. La relazione tra Emilia ed Alfonso, invece, sembra arrivata ad un punto di rottura. Ad alimentare forti contrasti nella coppia, la decisione di Emilia di affidare sua figlia Maria a Donna Francisca. Hipòlito, nel frattempo, è intenzionato ad importare dall’America le gomme da masticare. Questa sua ennesima trovata non piace a Dolores, la quale è convinta che se suo figlio continuerà a perdere tempo dietro queste stupidaggini, non riuscirà mai a trovare una fidanzata. La puntata di ieri si è conclusa in maniera drammatica, abbiamo infatti lasciato Soledad ad un passo dal suicidio. Qui sotto trovate la trama di oggi, appena disponibile in rete vi offriremo anche il link per lo streaming. RIVEDI LA PUNTATA.

Il Segreto trama puntata 16 settembre 2014 – Maria e Gonzalo sono protagonisti di un violento litigio causato dai giudizi negativi espressi dal giovane nei confronti di Donna Francisca, la quale, venuta a sapere quanto accaduto ordina ad Don Anselmo di prendere immediatamente dei provvedimenti nei suoi confronti. Emilia, nel frattempo, non riceve più notizie da Raimundo e per questa ragione la giovane è sempre più agitata. Tristan, intanto, si lascia convincere da Maria a fare una passeggiata in paese, ma ovunque posi lo sguardo, gli pare di rivedere Pepa. Pedro ha uno scontro con Mauricio, il quale, per ripicca, decide di affidargli un incarico municipale non esattamente prestigioso.

loading...

LASCIA UN COMMENTO