Striscia lo Striscione del 25 settembre 2014: La simulazione Break dance (video)

0

Cristiano Militello si trova a La Spezia per una nuova, esilarante, puntata di Striscia lo Striscione, storica rubrica di Striscia la Notizia dedicata al calcio e alle sue stranezze. Sfottò e curiosità dai campi di Serie A. Si parte col calcio estero e più precisamente dal Brasile, con la paurosa testata che rimedia un tifoso del San Paolo mentre è impegnato a festeggiare il gol della sua squadra. Quando si dice: perdere la testa per la propria squadra. Si gioca a calcio ormai tutta la settimana e da Melfi arriva la replica: “No allo spezzatino, siamo tutti vegetariani“. Spazio poi alla Champions. Durante la sfida della Juventus contro il Malmoe, l’esterno bianconero Lichtsteiner dimostra che per vincere è necessario stringere i denti e non solo quelli. Orrori giornalistici sparsi a Riedicola; si parte con SKY TG24 e la gaffe hot di Veronica Focolari: “Il Consiglio Federale della Federcalzo…“. Si passa poi sulla RAI, la giornalista Sanipoli intervista il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella: “Stasera non c’erano Gomez e Pablito Rossi…“. E poi la tattica spiegata per Paolo Di Canio: “Nessuno dei due centrali va a prenderlo nel sedere“. Per Gufate un altro mestiere, si sta giocando Napoli Vs Palermo; Maurizio Compagnoni di SKY ha una sensazione: “Il Palermo quando attacca dà l’impressione di poter far male” Indovinate chi fa gol due secondo dopo? Chiusura con le simulazioni di “Tutti giù per terra” Al terzo posto Pedro del Barcellona, al secondo Danilo del Porto e in prima posizione, direttamente dalla Germania, la nuova frontiera della simulazione, la Break dance.

Striscia simulazione break dance

LASCIA UN COMMENTO