Roma – Verona 2-0 | Carlo Zampa impazzisce al gol di Destro 27/09/2014

0

Allo stadio Olimpico di Roma va in scena l’anticipo della quinta giornata di Serie A tra i giallorossi di Rudi Garcia e il Verona di Mandorlini. I padroni di casa hanno l’opportunità di mettere sotto pressione la Juventus, impegnata nel secondo anticipo contro l’Atalanta. Serve una vittoria, ovviamente: i precedenti sono tutti a favore dei padroni di casa, che con tre punti in tasca potrebbero assaporare il clima della vetta in solitaria, naturalmente in attesa del match dei bianconeri. Ma questo è anche il giorno del 38esimo compleanno di Francesco Totti, l’highlander del calcio italiano, ultima vera bandiera rimasta. Nei primi minuti di gioco la Roma gestisce il possesso di palla. La prima vera occasione arriva al 14′, Maicon crossa per Destro, il quale, però, fallisce da posizione molto favorevole. Ma la formazione ospite non ci sta a recitare il ruolo di vittima sacrificale, si difende con ordine e risponde colpo su colpo. Al 33′ Nenè va vicinissimo al gol. Al 37′ ci vuole un grande De Sanctis per dire di no ad un bel diagonale di Gòmez. Prima dell’intervallo Mattia Destro impegna con una conclusione rasoterra Gollini. Nella seconda frazione di gioco la Roma ricomincia a macinare gioco e va vicinissima al vantaggio con Totti, ma Gollini devia la conclusione del capitano giallorosso in corner. A sbloccare il risultato ci pensa al 29′ il subentrato Florenzi, che con una bella conclusione da fuori aria non lascia scampo a Gollini. La Roma è padrona del campo e grazie a Gervinho, inserito nella ripresa a Garcia, va vicinissima al raddoppio. Al 40′ Mattia Destro decide di far venire giù lo stadio e ci riesce perfettamente. L’attaccante vede il portiere fuori dai pali e da centrocampo si inventa una traiettoria impossibile che scavalca Gollini e finisce in rete. Qui sotto i gol di Florenzi e Destro con il commento di Carlo Zampa (audio).

LASCIA UN COMMENTO