Le Iene Show: anticipazioni e info streaming puntata 15 ottobre 2014

0

Su Italia 1, questa sera, mercoledì 15 ottobre 2014, tornano le Iene e qui su Tubiamo, come da nostra tradizione consolidata, siamo pronti per raccontarvi qualche succosa anticipazione sui servizi che andranno in onda a partire dalle 21.10. Vi ricordo che sul sito www.videomediaset.it, potrete seguire la diretta in streaming. A partire da domani mattina, sempre sul medesimo portale, troverete anche tutti i servizi. Una selezione di migliori ve la offriremo anche qui su Tubiamo. Alla conduzione de Le Iene Show troviamo anche quest’anno Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s band.

Come forse ricorderete, tre settimane fa Filippo Roma si era occupato del “nomenclatore tariffario”. Si tratta di un documento redatto dal Ministero della Salute che elenca i dispositivi e le protesi che le Asl mettono a disposizione. in maniera gratuita. ai portatori di handicap. L’elenco è stato introdotto nel lontano 1999 e, nonostante a legge imponga che venga aggiornato ogni tre anni, ciò non è mai accaduto. E così, la stragrande maggioranza dei dispositivi e delle protesi che utilizzano i disabili è obsoleta. La Iena era riuscito a strappare una promessa a Matteo Renzi. Il Premier aveva assicurato che se né sarebbe occupato personalmente, si era preso, però, 20 giorni di tempo per parlarne col Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Questa sera scopriremo come è andata a finire. Ma non fatevi soverchie illusioni, cari amici disabili: per risolvere la situazione ci vorranno almeno altri 2 mesi. Ma la vera emergenza che minaccia il mondo sembra essere quella dell’Ebola. Esiste rischio contagio anche in italia? Come si contrae il virus, quali sono i sintomi? Nadia Toffa ha raccolto le testimonianze di alcuni esperti; tra cui Livia Tampellini (Medici Senza Frontiere) e il Professor Massimo Galli (direttore della Terza Divisione di Malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano). Matteo Viviani , invece, si è occupato di quanto accaduto mesi fa a Villabate, un piccolo comune in provincia di Palermo, dove si sarebbero riscontrare irregolarità nei seggi elettorali durante le elezioni europee.

LASCIA UN COMMENTO