La strada dritta: streaming video prima puntata 20/10/2014 su RAI Uno

3

Questa sera, lunedì 20 ottobre 2014, il prime time di RAI Uno ci propone la prima puntata della mini serie TV in due episodi: “La strada dritta“, con protagonisti: Ennio Fantastichini, Anita Caprioli, Giorgio Marchesi, Carmine Recano, Valeria Bilello e Raffaella Rea. La fiction si ispira all’omonimo romanzo di Francesco Pinto, con la regia di Carmine Elia. Subito dopo il salto pubblicitario trovate la trama, al termine dell’articolo, appena disponibile sul web, anche il video in streaming della prima puntata integrale. RIVEDI LA PUNTATA.

La strada dritta trama prima puntata – Siamo nell’immediato dopoguerra. Fedele Cova, amministratore delegato della Società Autostrade, è intenzionato a dimostrare che l’Italia ha tutte le risorse per vincere la sfida della ricostruzione. Il compito che gli è stato affidato è molto ambizioso e prevede che una strada dritta di 755 chilometri unisca tutte le città della Penisola. Giovanni e Gaetano sono i suoi bracci operativi; il primo è un giovane e brillante ingegnere, il secondo è un operaio meridionale sbarcato a Milano in cerca di fortuna. Nel capoluogo lombardo Gaetano incontra Maria e tra i due scatta immediatamente il colpo di fulmine. Nel frattempo, i lavori per l’autostrada vanno avanti in maniera spedita, ma una sera la natura sembra prendere il sopravvento. La piena del Po minaccia i lavori. Il ponte appena costruito potrebbe crollare e così, in un ultimo disperato tentativo di mettere in sicurezza l’opera, Giovanni si dirige nei pressi del pilone con l’obiettivo di stringere le valvole della pressione. E’ uno sforzo immane, Giovanni riesce a chiuderle un attimo prima di perdere l’equilibrio e cadere…

loading...

3 COMMENTI

  1. […] Siamo nell’immediato dopoguerra. Fedele Cova, amministratore delegato della Società Autostrade, è intenzionato a dimostrare che l’Italia ha tutte le risorse per vincere la sfida della ricostruzione. Il compito che gli è stato affidato è molto ambizioso e prevede che una strada dritta di 755 chilometri unisca tutte le città della Penisola. Giovanni e Gaetano sono i suoi bracci operativi; il primo è un giovane e brillante ingegnere, il secondo è un operaio meridionale sbarcato a Milano in cerca di fortuna. Nel capoluogo lombardo Gaetano incontra Maria e tra i due scatta immediatamente il colpo di fulmine. Nel frattempo, i lavori per l’autostrada vanno avanti in maniera spedita, ma una sera la natura sembra prendere il sopravvento. La piena del Po minaccia i lavori. Il ponte appena costruito potrebbe crollare e così, in un ultimo disperato tentativo di mettere in sicurezza l’opera, Giovanni si dirige nei pressi del pilone con l’obiettivo di stringere le valvole della pressione.Continua a Leggere […]

  2. […] Siamo nell’immediato dopoguerra. Fedele Cova, amministratore delegato della Società Autostrade, è intenzionato a dimostrare che l’Italia ha tutte le risorse per vincere la sfida della ricostruzione. Il compito che gli è stato affidato è molto ambizioso e prevede che una strada dritta di 755 chilometri unisca tutte le città della Penisola. Giovanni e Gaetano sono i suoi bracci operativi; il primo è un giovane e brillante ingegnere, il secondo è un operaio meridionale sbarcato a Milano in cerca di fortuna. Nel capoluogo lombardo Gaetano incontra Maria e tra i due scatta immediatamente il colpo di fulmine. Nel frattempo, i lavori per l’autostrada vanno avanti in maniera spedita, ma una sera la natura sembra prendere il sopravvento. La piena del Po minaccia i lavori. Il ponte appena costruito potrebbe crollare e così, in un ultimo disperato tentativo di mettere in sicurezza l’opera, Giovanni si dirige nei pressi del pilone con l’obiettivo di stringere le valvole della pressione. E’ uno sforzo immane, Giovanni riesce a chiuderle un attimo prima di perdere l’equilibrio e cadere.. Fonte Trama […]

  3. […] Siamo nell’immediato dopoguerra. Fedele Cova, amministratore delegato della Società Autostrade, è intenzionato a dimostrare che l’Italia ha tutte le risorse per vincere la sfida della ricostruzione. Il compito che gli è stato affidato è molto ambizioso e prevede che una strada dritta di 755 chilometri unisca tutte le città della Penisola. Giovanni e Gaetano sono i suoi bracci operativi; il primo è un giovane e brillante ingegnere, il secondo è un operaio meridionale sbarcato a Milano in cerca di fortuna. Nel capoluogo lombardo Gaetano incontra Maria e tra i due scatta immediatamente il colpo di fulmine. Fonte Trama […]

LASCIA UN COMMENTO