Taranto, panico durante il Tg di Studio 100: Pregiudicato entra in studio armato di pistola (video)

0

Nel corso del telegiornale dell’emittente televisiva Studio 100 un pregiudicato fa irruzione in studio e minaccia la conduttrice per leggere un comunicato. Si tratta di Cosimo Caforio, un pregiudicato di 52 anni che è stato immediatamente arrestato dalle forze dell’ordine per inosservanza delle restrizioni imposte dalla misura della sorveglianza speciale. La conduttrice sta dando conto di una notizia di cronaca, quando l’irruzione in diretta costringe la regia a tornare in studio. L’uomo legge il suo comunicato, la giornalista cerca di mantenere la calma e alla fine l’intruso viene convinto ad abbandonare lo studio. Attimi di comprensibile terrore, che nelle ultime ore sono stati riproposti dal maggiori quotidiani on line e che questa mattina io vi mostro qui sotto, appena dopo il ‘salto’ pubblicitario.

L’uomo ha fatto irruzione in studio e, armato di pistola, ha minacciato Rossella De Giorgi, la giornalista che si trova alla conduzione del telegiornale. Caforio (questo il nome del pregiudicato) facendo intravedere una pistola (risultata poi un giocattolo), ha preteso di leggere un comunicato che riassumeva circostanze relative alle sue vicissitudini giudiziarie, che in passato lo avevano spesso costretto in carcere. In possesso dell’uomo sono stati successivamente trovati due grimaldelli. Attestati di stima e solidarietà alla conduttrice e al suo staff di Studio 100 dai collegi giornalisti, associazioni di categoria a politici locali.

LASCIA UN COMMENTO