Tapiro d’oro al presidente della Sampdoria Ferrero | Striscia puntata 30/10/2014 (video)

0

Massimo Ferrero è davvero un personaggio divertentissimo. Il presidente della Sampdoria è recentemente finito nel tritacarne mediatico a causa di una battuta sul presidente dell’Inter Erick Thohir: “Io gliel’ho detto a Moratti: caccia via il filippino“. Una dichiarazione rilasciata ai microfoni RAI e che nel giro di poche ore ha fatto il giro delle redazioni. La voce è arrivata persino allo stesso Thohir, il quale sembra non abbia colto lo spirito goliardico delle esternazioni. E così, ieri sera, nel corso della puntata di Striscia la Notizia di giovedì 30 ottobre 2014, Valerio Staffelli è riuscito ad intercettare Massimo Ferrero per le vie di Milano per regalargli il primo Tapiro d’oro di una carriera, che si preannuncia ricca di soddisfazioni per l’inviato di Striscia e tutta la categoria del giornalisti in generale: “Non volevo offendere nessuno, la mia era una battuta romanesca“. Questo, in sintesi, il pensiero del presidente della Sampdoria espresso a Staffelli. GUARDA IL VIDEO DELLA CONSEGNA.

Su una cosa, comunque, Massimo Ferrero ha perfettamente ragione, negli ultimi giorni dall’ambiente juventino sono arrivate dichiarazioni assai più pesanti, non si capisce perché i giornalisti debbano accanirsi solamente su di lui. Ma forse una ragione c’è e l’ha spiegata lo stesso interessato in una recentemente intervista (la Juventus ha i giornali, io no). Chi vi scrive è un tifoso nerazzurro che non si è sentito minimamente offeso per la battuta del presidente sampdoriano. Cosa bisognerebbe dire allora la neo presidente della Figc Carlo Tavecchio, recentemente squalificato dalla Uefa per delle frasi, quelle si veramente odiose e intrise di razzismo, sugli ormai famosi “giocatori che mangiano banane”?

LASCIA UN COMMENTO