Adam Kadmon Rivelazioni: anticipazioni e streaming video puntata 2 novembre 2014

0

Questa sera, domenica 2 novembre, su Italia Uno va in onda la terza delle otto puntate previste di Adam Kadmon Rivelazioni vero e proprio spin off del programma Mistero. Ci attende una serata all’insegna degli intrighi, dei complotti e delle cospirazioni. L’obiettivo dichiarato del Profeta del terzo millennio (definizione forse un tantino eccessiva, ma in assenza di altri sinonimi dovrete accontentarvi), è quello di aprire gli occhi ai telespettatori, svegliarli dal loro beota torpore che ormai da troppi anni li tiene in una sorta di coma vegetativo. Subito dopo il salto pubblicitario scopriamo insieme i temi della serata. Restate nei paraggi perché appena disponibile in rete, ad integrazione dell’articolo, vi segnaleremo anche il link per rivedere in streaming la terza puntata di Adam Kadmon Rivelazioni. RIVEDI LA PUNTATA.

Grazie alle nostre anticipazioni siamo in grado di svelarvi che uno degli argomenti che verrà trattato nell’appuntamento di questa sera, riguarda i messaggi subliminali e su come essi possano condizionare le nostre menti e plasmare i pensieri, controllandoli. Argomento intrigante, che il nostro Adam Kadmon sviscererà con dovizia di particolari, mostrandoci qualche esempio illustre. Avete mai sentito parlare dei messaggi subliminali nei cartoni della Disney? Se la risposta è ‘no’, non perdetevi la puntata di stasera. Sotto i riflettori anche gli OGM (organismi geneticamente modificati). Se né parla sempre di anni, c’è chi sostiene che possano rappresentare un serio rischio per la salute dell’uomo. Il mistero sugli “Men in black” inaugurerà una lunga parentesi dedicata all’universo degli Ufo. Gli alieni sarebbero già tra noi ed esisterebbe addirittura qualcuno che li combatte sulla terra. E non è escluso che si tratti di Will Smith. Per finire, Adam Kadmon ci svelerà le strategie dei signori della guerra, dove operano e cosa sono disposti a fare pur di mantenere sempre acceso il focolaio del conflitto globale.

LASCIA UN COMMENTO