Le Iene, la storia di Giovanni: senzatetto a Como, abbandonato dai figli (video)

0

Le Immagini che state per vedere arrivano da Como. Sono le 5.30 del mattino e un uomo, a passo spedito, si sta recando ad un appuntamento un po’ insolito. Dopo aver fumato una sigaretta e camminato ancora per qualche minuto, si infila in un vicolo molto buio, dove un netturbino, con tanto di casacca arancione, lo sta aspettando. Gli consegna dei grossi sacchi blu e lo saluta. L’uomo, con i sacchetti in mano, se ne va diritto al primo cestino che incontra, toglie il sacchetto vecchio e colmo di spazzatura e lo sostituisce con uno nuovo. Queste strane immagini sono state effettuare da una testata giornalistica on line: Qui Como. Matteo Viviani ha scambiato quattro chiacchiere col direttore del giornale e poi ha deciso di incontrare questo misterioso signore. La paura dell’inviato, infatti, era che qualcuno si stesse approfittando di lui, che lo stesse sfruttando. La realtà, però, è molto diversa. Il protagonista di questo video si chiama Giovanni ed è un senzatetto. Da anni vive e dorme sotto i portici di piazza Duomo. Nella zona tutti lo conoscono, Giovanni è molto stimato dagli esercenti, che spesso e volentieri gli affidano qualche lavoretto. Giovanni ha perso il lavoro e in attesa della pensione vive per strada. Era sposato, ha persino dei figli, i quali però, non lo hanno mai cercato. E’ sempre difficile esprimere pareri su questioni famigliari altrui. E’ probabile che Giovanni abbia commesso degli errori con i suoi figli, ma per nessuna ragione al mondo un padre dovrebbe essere abbandonato a sé stesso. Il servizio lo trovate qui sotto.

LASCIA UN COMMENTO