Le Iene Show: che differenza c’è tra una escort e una prostituta? 19/11/2014 (video)

0

Interrogativi esistenziali Le Iene Show. Ieri, nel corso della puntata di mercoledì 19 novembre 2014, Andrea Agresti ci ha accompagnati in un viaggio alla scoperta del sesso a pagamento. In Italia la prostituzione non è ancora legale, ma nella pratica, considerata l’offerta, è come se lo fosse. A Milano, ad esempio, ad ogni angolo di strada c’è una ragazza disposta a salire in macchina e ad accoppiarsi per pochi euro. Di solito, per un quarto d’ora di compagnia, chiedono dai 30 ai 50 euro. Ma chi sono delle ragazze, come quelle di colore, che si accontentano di 10 e 20. Ma l’offerta è ricca anche su internet, dove pullulano siti di girls ed escort. Prestazioni di ogni genere: dal bacio con la lingua alle posizioni più piccanti. E ci sono anche quelle che ricevono le coppie. Ma ciò che salta all’occhio, sono soprattutto le tariffe. Insomma, queste signorine costano un sacco di soldi. E allora una domanda sorge spontanea: ma che differenza c’è tra una escort ed una prostituta da strada? CLICCA QUI PER IL VIDEO.

Per rispondere a questa domanda, Andrea Agresti ha deciso di incontrarle entrambe per un’intervista doppia da bollino rosso. Il primo dato che salta all’occhio è l’aspetto fisico, la ragazza di strada, una giovane rumena, non ha nulla da invidiare alla escort, una prorompente sudamericana. La seconda, però, sembra aver scelto una strada più intelligente (ammesso che vendere il proprio copro lo sia). E già perché per strada devi pagare un protettore, mentre se eserciti la professione a casa tua, non corri il rischio di essere cacciata, magari anche picchiata. Entrambe, però, hanno un pessimo ricordo della loro prima volta, ed è questo, probabilmente, il dato più significativo.

 

LASCIA UN COMMENTO