Striscia, Cani uccisi nell’allevamento lager di Vergato (Bologna): Il servizio di Stoppa

0

Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia si trova a Vergato, in provincia di Bologna, per una missione molto importante. L’amico degli animali deve riuscire ad impedire che tanti cagnolini vengano ingiustamente uccisi. Nella redazione di Striscia la Notizia, infatti, sono arrivate numerose segnalazioni circa un allevamento pluridecorato, che non terrebbe fede alla sua immacolata reputazione con condotte che definire inaccettabili è probabilmente riduttivo. Questo centro, che negli ultimi anni ha vinto diversi premi, altro non sarebbe che una fabbrica di morte, in cui la selezione della specie verrebbe effettuata sacrificando animali assolutamente sani, solo perché non sarebbero dei campioni nei concorsi di bellezza. CLICCA QUI per rivedere il servizio integrale.

Questa pratica verrebbe adottata grazie alla complicità di un veterinario assassino. Edoardo Stoppa si trova nascosto fuori al centro, proprio quando è in corso la visita del dottor morte. Le immagini sono molto forti. Si vedono due persone avvicinarsi a due cani in gabbia. I due cuccioloni fanno le feste, ancora non sanno cosa li aspetta. Ad uno di loro viene messo un collare a strozzo. L’animale viene fatto entrare in una stanzetta diversa rispetto agli altri. A quel punto Edoardo Stoppa si precipita nel locale dove è stato portato il cane. Purtroppo l’amico degli animali è arrivato in ritardo, il cane è già stato soppresso. Non avevamo mai visto l’inviato di Striscia così arrabbiato, le sue accuse sono pesati, ma certamente fondate. Si scoprirà che quel povero cucciolo non è l’unico ad essere stato soppresso senza motivo. Stoppa cerca di parlare col responsabile del centro. Subito dopo interviene anche il corpo forestale, per oggi, infatti, erano previste molte altre esecuzioni. All’interno dell’abitazione vengono trovate ingenti quantità di Tanax, un farmaco che serve a sopprimere gli animali. Sono, inoltre, state trovate diverse sostanze stupefacenti, con tracce ben evidenti di cocaina in giro per la casa. Purtroppo, è bastato dare un’occhiata alle zone attorno all’allevamento dove si notava della terra smossa, per trovare decine e decine di carcasse di cani. Delle e vere e proprie fosse comuni.

loading...

LASCIA UN COMMENTO