(VIDEO) Il Segreto, streaming puntata di martedì 16 dicembre 2014

0

Su Canale 5, questo pomeriggio, martedì 16 dicembre 2014, ci attende il secondo appuntamento della settimana con la saop opera spagnola Il Segreto. Nello scorso episodio, quello andato in onda lunedì 15 dicembre 2014, abbiamo lasciato donna Francisca impegnata ad occultare la morte di Lazaro. Questa volta la Montenegro non c’entra nulla, sono stati Mauricio e Fernando a giustiziare l’uomo per aver violentato Maria. Peccato che poi sia venuto fuori che Lazaro non avrebbe potuto neanche volendo stuprare la giovane, in quanto castrato. Pia, nel frattempo, è finalmente ricomparsa. Ma la domestica è pronta ad andare in carcere piuttosto che piegarsi ancora ai ricatti di Evarista. Pur ancora molto in collera con sua moglie, Roque decide di pagare la sua aguzzina purché scompaia dalle loro vite per sempre. Emilia, infine, è ancora molto turbata dagli ultimi accadimenti, ma nonostante ciò, cerca di non far mancare il suo supporto all’amico Hipolito, alla prese con patimenti amorosi. Qui sotto potete leggere la trama della puntata di oggi. Poco dopo la messa in onda inseriremo anche il link per lo streaming.

Il Segreto puntata 16 dicembre 2014 – Il capitano Herrero si reca a casa Montenegro ed interrompe la cena di Capodanno per chiedere a Maria di sottoporsi ad una visita psicanalitica che potrebbe permetterle di ricordare il trama vissuto. Fernando va su tutte le furie, mentre donna Francisca, anch’essa molto turbata, decide prendersi qualche ora di tempo per riflettere sul da farsi e congeda il capitano Herrero. Successivamente la Montenegro convoca il capitano e gli comunica che ha deciso di trasferirsi. Francisca non vuole che si indaghi ulteriormente sul passato di Maria, ma Gonzalo non sembra volersi rassegnare e contatta personalmente lo psicanalista affinché visiti Maria e la aiuti a ricordare cosa è successo all’interno della stalla. Ma la mente della giovane Ulloa custodisce altri segreti, che se venissero a galla metterebbero nei guai le persone a lei più care.

loading...

LASCIA UN COMMENTO