Cagliari – Juventus 1-3 | Telecronache Zuliani, Chirico, Paolino 18/12/2014

0

Le emozioni di Cagliari-Juventus con le telecronache faziose di Marcello Chirico (QSVS), Claudio Zuliani (Calcio Premium) e Antonio Paolino (Direttastadio) – La sedicesima giornata di Serie A comincia dal Sant’Elia, dove il Cagliari di Zeman ospita la capolista Juventus. Dopo gli ultimi due pareggi in campionato, i bianconeri devono assolutamente trovare i tre punti per non rischiare di chiudere il 2014 dietro la Roma. E gli uomini di Allegri partono subito a mille e dopo appena 3 minuti di gioco sono già in vantaggio grazie al solito Carlitos Tevez. Il Cagliari cerca di riorganizzarsi e va vicinissimo al pareggio con Ekdal, ma Buffon si supera e gli dice di no. La partita è bella e divertente, ma al 15′ in scena irrompe Vidal, che con una grande conclusione di piatto destro, appena fuori l’area di rigore, firma il 2 a 0. Il pubblico del Sant’Elia invoca una reazione d’orgoglio dei suoi giocatori (in realtà i cori sono meno edulcorati), ma il Cagliari non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. Pirlo ci prova su punizione, ma per una volta la mira è sbilenca. Si va così al riposo con la Juventus in vantaggio. Nella ripresa la musica sostanzialmente non cambia, ci si aspetterebbe la risposta del Cagliari, invece è la Juventus a calare il tris con Llorente al 55′. 10 minuti dopo gli isolani cercano di rientrare in partita grazie a Rossettini che regala la prima gioia della serata ai suoi tifosi andando a realizzare la rete dell’1-3. Il Cagliari ci mette cuore ed impegno, cerca in tutti i modi di riaprire i giochi, ma non c’è più tempo, la Juventus vince meritatamente e chiude nel migliore dei modi un 2014 da record. Per le telecronache faziose di Antonio Paolino, Claudio Zuliani e Marcello Chirico ci vorrà ancora un po’; per ingannare l’attesa qui sotto trovate gli highlights.

loading...

LASCIA UN COMMENTO