(VIDEO) Roma – Milan 0-0 | Telecronache Zampa e Crudeli Direttastadio 20/12/2014

0

Allo stadio Olimpico va in scena il match clou della sedicesima giornata di Serie A, quello tra la Roma di Rudi Garcia e il Milan di Pippo Inzaghi. Favoriti i padroni di casa, ma rossoneri in netta crescita. Si prevedere una partita divertente e dal risultato tutt’altro che scontato. Il Milan parte subito molto aggressivo e al primo minuto De Sanctis è già impegnato da un insidioso sinistro di Honda. Col passare di minuti i giallorossi prendono campo e su una ripartenza, Gervinho per un soffio non pesca Florenzi in area. Dopo 15 minuti la Roma ha collezionato due angoli, ma nessuna vera occasione da gol. Sono, comunque, i padroni di casa a fare la partita. Al 20′ doppia occasione per Florenzi, che prima di testa e poi di piede, spaventa Diego Lopez, ma porta a casa solamente un corner. Al 25′ Francesco Totti, su calcio di punizione, costringe Diego Lopez alla respinta con i pugni. Al 28′ Gervinho semina il panico nella difesa avversaria, ma la sua conclusione è troppo centrale e Diego Lopez riesce a respingere. Sul ribaltamento di gioco, De Sanctis in presa bassa intercetta un cross rasoterra insidioso di Menez. Tre minuti più tardi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la Roma reclama per un fallo di mano in area di De Jong: chiamata difficile, ma il rigore c’era. Al 33′ De Sanctis si complica la vita con un’uscita spericolata, ma i rossoneri non riescono ad approfittarne. Al 37′ un missile di Mexes da 40 metri mette in seria difficoltà il portiere giallorosso che è costretto a deviare in angolo. La partita non si sblocca, le squadre vanno al riposo sul punteggio di parità. Nella ripresa la prima conclusione è del Milan, che con Menez impegna De Sanctis. Ma i rossoneri sono tornati in campo più determinati ad impensierire la retroguardia della Roma. Al 10′ ci prova anche Poli con un rasoterra da fuori area, ma la palla si spegne di poco a lato. Tre minuti dopo ancora il Milan pericoloso con Bonaventura, De Sanctis si oppone come può, ma la Roma appare in affanno. Al 24′ la partita potrebbe subire una svolta, con l’espulsione per doppio giallo di Armero. Nei minuti di recupero la Roma ha la palla della vittoria sui piedi di Gervinho, che fa tutto bene, eccetto la conclusione, troppo centrale. Restate nei paraggi, a breve le telecronache di Carlo Zampa e Tiziano Crudeli di Direttastadio.

loading...

LASCIA UN COMMENTO