Boss in Incognito 2, streaming video seconda puntata del 29/12/2014

0

Boss in Incognito 2 seconda puntata 29/12/2014
Secondo appuntamento, questa sera, lunedì 29 dicembre 2014, con la seconda stagione di Boss in Incognito, il docu-reality condotto da Costantino Della Gherardesca. E’ stato definito il programma più rivoluzionario della TV, affermazione forse ardita, di certo si tratta un format innovativo ed originale. Imprenditori provenienti dai settori più disparati, nella prima puntata è toccato il settore della ristorazione, quest’oggi quello dolciario, decidono di lasciare per una settimana le loro comode poltrone di comando, per farsi assumere in incognito, all’interno delle loro stesse aziende. I boss che hanno accettato la sfida, dovranno essere abili a recitare la parte e risultare credibili coi colleghi quando saranno chiamati a giustificare la presenza delle telecamere al loro seguito. Il Boss in Incognito della seconda puntata è Carmine Martire, presidente di un’azienda leader del settore dolciario. RIVEDI LA PUNTATA.

Boss in Incognito 2 seconda puntata del 29 dicembre 2014 – Carmine Martire, insieme ai suoi fratelli, è a capo di un’azienda leader nella produzione di cioccolato e barrette ai cereali. Solamente lo scorso anno, incuranti della profonda crisi che ha colpito il nostro paese, i tre imprenditori hanno rilevato imprese in grandi difficoltà, investendo e creando una nuova e dinamica realtà industriale. Malgrado sia relativamente giovane, l’azienda vanta numeri davvero impressionanti con 1.200 tonnellate di cioccolato lavorato e 70 milioni di barrette di cereali. Presente in 20 paesi del mondo, il 30% del fatturato arriva dall’estero. La mission dell’azienda, la cui logistica si trova alle porte di Roma e la sede produttiva in Irpinia, è quella di portare al centro del progetto le persone che vi lavorano, attraverso una formazione costante e il coinvolgimento di tutti i dipendenti. Per riuscirci, Carmine Martire ha deciso di vivere una settimana in incognito, a stretto contatto con i suoi dipendenti. In questi giorni vissuti in prima linea, Carmine osserverà da vicino la catena di produzione delle uova pasquali e della barrette al cioccolato, si occuperà della promozione nei supermercati, dello stoccaggio e del trasporto. Questa esperienza gli permetterà di scoprire le difficoltà e le criticità della sua azienda, in modo da migliorare i processi di produzione, renderli più efficienti e al tempo stesso migliorare la qualità del lavoro dei suoi dipendenti.

loading...

LASCIA UN COMMENTO