Venezia, lasciata dal fidanzato si suicida a vent’anni impiccandosi

0

suicidio veneziaE’ accaduto a Venezia, dove una ragazza di appena vent’anni si è suicidata impiccandosi nel suo appartamento. Ad ‘ucciderla’ la fine della storia con il suo fidanzato. La giovane non era riuscita a superare questa forte delusione. Aveva tentato di farla finita già nelle scorse settimane, ingerendo dei barbiturici, ma era stata salvata in extremis con una lavanda gastrica.

L’ultima a sentirla, verso le 15 di ieri, è stata proprio la sua migliore amica, alla quale la ragazza aveva confessato l’intenzione di farla finita. Poi, durante la telefonata, la vittima sembrava essersi calmata, in realtà quella conversazione altro non era che il suo commiato dal mondo.

A trovarla sono state la madre e la migliore amica e la scena di fronte alla quale si sono trovate di fronte le due donne, è stata sconvolgente.

Nell’appartamento in zona Arsenale è immediatamente arrivata una Volante insieme ai sanitari del Suem che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso per soffocamento. il magistrato di turno, il pm Stefano Ancilotto, appena informato, ha messo la salma a disposizione dei congiunti.

LASCIA UN COMMENTO