(VIDEO) Scherzi a Parte, anticipazioni puntata 19/01/2015: vittime Bruno Barbieri, Paolo Ruffini e Pupo

0

Scherzi a Parte Bruno Barbieri

Dopo il successo di ascolti della prima puntata (6.478.000 di telespettatori con una share del 26.97%), questa sera, lunedì 19 gennaio 2015, su Canale 5 va in onda la seconda ed ultima puntata di Scherzi a Parte. Alla conduzione troviamo Paolo Bonolis, gli scherzi sono invece realizzati dalla redazione de Le Iene. La regia è di Marco Garofalo.

Siamo così arrivati al termine di questo mini ciclo, ma vi possiamo già anticipare che la seconda stagione è già in cantiere. La puntata d’esordio è stata caratterizzata dal terribile scherzo ordito ai danni del povero Paolo Brosio, seguito da un lungo dibattito sull’opportunità di mandare in onda o meno la candid di Frank Matano.

Qui sotto entriamo nel vivo della serata grazie alle nostre anticipazioni. L’appuntamento è fissato per le 21:10 su Canale 5, ma Scherzi a Parte è disponibile anche in streaming sul sito www.scherziaparte.mediaset.it e sull’applicazione Mediaset Connect dove sarà possibile scoprire anche le reazioni delle vittime mentre assistono per la prima volta al loro scherzo.

Scherzi a Parte anticipazioni e vittime seconda puntata del 19 gennaio 2015

Vittime della seconda puntata di Scherzi a Parte in onda questa sera: il cantante Pupo, il comico Paolo Ruffini e il giudice di MasterChef Bruno Barbieri. In studio arriverà anche il Senatore Antonio Razzi, che avevamo lasciato la scorsa settimana, abbandonato in mezzo ad una strada della periferia di Milano, travestito da Elvis.

Anche in questa ultima puntata di Scherzi a Parte il pubblico da casa assisterà a tutte le fasi dello scherzo, dal suo concepimento, sono alla realizzazione. Le candid sono costruite sulle debolezze delle vittime, osservate a lungo dalla redazione de Le Iene ed infine colpite laddove sono più vulnerabili. Sulla pagina del programma di Davide Parenti su Facebook è disponibile in anteprima un estratto dello scherzo realizzato a Bruno Barbieri, il più atteso della serata, probabilmente.

Vi ricordo, infine, che è possibile seguire l’edizione 2015 di Scherzi a Parte anche sui social network: sulla pagina ufficiale su Facebook, oppure su Twitter con l’hashtag #scherziaparte. Il profilo ufficiale de Le Iene è @redazioneiene.

loading...

LASCIA UN COMMENTO