Max e Helene: streaming video e trama film RAI Uno del 26 gennaio 2015

2

Max e Helene film RAI Uno

Nel Giorno della Memoria, stasera su RAI Uno va in onda Max e Hélène, un film per la tv, liberamente tratto romanzo omonimo di Simon Wiesenthal, che narra la storia di un amore assoluto e disperato: quello tra Max, uno studente ebreo ed Hélène, figlia di un convinto antisemita. Un film di Giacomo Battiato, con Alessandro Averone, Carolina Crescentini, Ennio Fantastichini e Luigi Diberti. Qui sotto trovate la trama. Domani mattina, ad integrazione dell’articolo, inseriremo anche il video per lo streaming grazie a Rai.tv.

Venezia 1944. Max Sereni è un promettente studente di medicina ebreo, costretto a vivere nascosto in una soffitta dopo che la sua famiglia è stata deportata. Non intende fuggire perché a Venezia vive la ragazza che ama, Hélène. La giovane è figlia del console onorario francese, un convinto antisemita. Il ragazzo viene catturato ed Hélène, con un gesto di amore e di coraggio estremo, decide di seguirlo, fingendosi pure lei ebrea. Dopo essersi sposati sul treno, i due riescono a fuggire, ma vengono catturati dai nazisti. Hélène non è ebrea e quindi viene risparmiata, Max viene portato tra le persone da fucilare. L’ufficiale dell’unità, Thomas Köller, costringe Hélène ad assistere alla morte di Max, che però riesce miracolosamente a sopravvivere. La giovane, invece, diventa oggetto di torture e abusi da parte di Köller, che si lega a lei in maniera morbosa ed ossessiva.

Sono trascorsi 15 anni e Max, dopo essersi unito alla resistenza, ricompare in Polonia alla ricerca di Hélène. Il suo amore lo ha tenuto in vita e per lui è una tragedia scoprire che è morta, uccisa da Köller. L’unica ragione di vita per Max è trovare il carnefice dell’amata e vendicarla. Durante le sue ricerche incontra Simon Wiesenthal, pure lui sulle tracce dello stesso uomo, ma con obiettivi differenti. Uno vuole giustizia, l’altro desidera solo vendetta. Max alla fine riesce a scovare Köller, che nel frattempo ha cambiato nome e identità, e si prepara ad ucciderlo, ma un attimo prima Wiesenthal fa una scoperta sconvolgente.

loading...

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO