Le Iene Show: Rosi Maggiulli e Il ritorno delle Olgettine: il video è falso 5/03/2015

0

Rosy Maggiulli il ritorno delle OlgettineIeri sera, nel corso della puntata de Le Iene Show del 5 marzo 2015, Laura Gauthier è tornata ad occuparsi di Rosy Maggiulli e del presunto sex tape realizzato a sua insaputa. Ma facciamo un passo indietro a beneficio di coloro che si fossero persi la prima puntata. L’ex gieffina ha contattato la redazione del programma di Italia Uno per denunciare un orribile crimine commesso ai suoi danni. Due produttori e con la promessa di ingaggiarla per un film negli Stati Uniti, sarebbero finiti a letto con lei e, non contenti, avrebbero ripreso tutto a sua insaputa, pubblicando successivamente il filmato sul web. I videotape dello scandalo ha fatto il giro di internet, le immagini mostravano Rosy Maggiulli in atteggiamenti intimi, prima di consumare il rapporto sessuale coi due produttori.

Laura Gauthier aveva incontrato la ragazza, aveva ascoltato il suo racconto e sulle prime le aveva anche creduto. Che qualcosa di strano ci fosse sotto, l’inviata delle Iene se ne era accorta il giorno dopo, quando nella realizzazione dell’intervista classica del programma, la Rosy preoccupata per la sua reputazione e per la reazione dei suoi genitori, aveva lasciato spazio ad una ragazza sicura di sé e a tratta spregiudicata nell’affermare di essere disposta a tutto, o quasi, per denaro.

La iena aveva già mangiato la foglia ed aveva invitato Rosy a recarsi con lei in dai carabinieri per sporgere denuncia. L’ex gieffina aveva accettato, ma una volta in questura si era rifiutata di denunciare i due fratelli, adducendo una scusa forse plausibile, ma certamente fuori tempo massimo.

I sospetti di Laura Gauthier sono diventati certezza quando l’inviata è venuta a conoscenza di una festa organizzata dai due fratelli produttori a Capri. Indovinate che c’era al tavolo, sorridente, seduta al fianco di uno di loro? ebbene si, Rosy Maggiulli. La Iena, come si dice, le ha fatto il pelo e il contropelo, a lei e al suo socio, spiegando loro che ci sono ragazze che si sono tolte la vita dopo la messa in rete di un video compromettente realizzato a loro insaputa.

Fine ingloriosa di un’operazione di marketing spregiudicata che ha portato nelle tasche della ragazza, 20 mila euro. Chi ride alla fine Rosy Maggiulli o le Iene che le hanno regalato tanto visibilità? A voi il verdetto finale.

loading...

LASCIA UN COMMENTO