(VIDEO) MasterChef 2015: Stefano vince in Finale. Secondo Nicolò, terza Amelia

0

Stefano vince MasterChef 2015

Striscia la Notizia aveva ragione, ma questa volta c’è poco di cui vantarsi. Aver anticipato l’esatto ordine d’arrivo della finale di MasterChef 2015 è costato al Tg satirico di Antonio Ricci una valanga di critiche. Primo Stefano, secondo Nicolò, terza Amelia. Verdetto giusto? Per quanto si è visto nell’ultima puntata forse si, a mio modesto avviso Amelia avrebbe potuto e dovuto fare di più.

Vince dunque Stefano, il concorrente più emotivo della quarta edizione di MasterChef. Alzi la mano chi avrebbe scommesso su di lui dopo le prime puntate. Gli aspiranti chef in gara lo avevano sin da subito indicato come uno dei favoriti, evidentemente sapevano qualcosa che il pubblico ignorava. Ricordo ancora il primo Pressure test di Stefano. Madido di sudore, mano tremante, la sensazione era che la tensione lo avrebbe sopraffatto da un momento all’altro.

E invece alla fine il talento e la preparazione hanno prevalso sull’emotività e Stefano si è portato a casa una vittoria tanto ‘sudata’ quanto meritata. Nicolò, forse non un mostro di simpatia, ha dimostrato una tecnica ed un talento davvero sorprendente considerata la sua giovane età, appena 21 anni. Amelia era sembrata la più pronta sin qui, ha avuto anche la fortuna di misurarsi con l’invention test di Rosanna Marziale, che ha proposto tutti piatti della tradizione campana, eppure è stata quella che ha commesso più errori. Il livello della competizione, comunque, è stato davvero alto.

Per l’ultima puntata della quarta edizione di MasterChef, gli autori hanno deciso di abbandonare il fallimentare esperimento della proclamazione del vincitore in diretta, per un ritorno alla differita totale. Tra i giudici, è emersa prepotentemente, ancor più che nelle passate edizioni, la figura di Joe Bastianich. Forse un tantino sottotono Carlo Cracco e chissà che Striscia non avesse ragione quando qualche giorno fa ci raccontava di un possibile avvicendamento con Antonino Cannavacciuolo. L’alchimia creatasi tra i giudici è si è rivelato uno degli ingredienti vincenti di MasterChef, al posto degli autori ci penseremo non una ma due volte prima di rivoluzionare la giuria. D’altronde, squadra che vince non ci cambia…O no?

loading...

LASCIA UN COMMENTO