Sfida al Cielo – La Narcotici 2 | Quarta Puntata 10/03/2015 | Streaming video

0

La Narcotici 2 Quarta Puntata

Su RAI Uno ieri sera, martedì 10 marzo 2015, è andata in onda la quarta puntata de Sfida al Cielo – La Narcotici 2. Qui sotto trovate la trama. L’articolo sarà al più presto aggiornato con il video della puntata integrale in streaming.

Daria (Raffaella Rea), infuriata perché si è lasciata sfuggire Zeno (Alessandro Sperduti) con il carico stupefacenti e non riesce a mettersi in contatto con Marco (Giulio Cristini). Ma le indagini proseguono e la squadra della narcotici intercetta alcune conversazioni telefoniche del Comandante (Thomas Trabacchi) dalle quali emerge che a capo dell’organizzazione c’è un altro misterioso personaggio. Manolo (Libero De Rienzo) è convinto che Ivano (Stefano Dionisi) lo abbia tradito e decide così di siglare un’alleanza con il Comandante, garantendogli che gli servirà la testa del boss su un piatto d’argento.

Alessandro (Fabrizio Traversa), nel frattempo, chiede a Sara (Laura Glavan) di sposarlo. La giovane accetta la sua proposta, ma quando il ragazzo comunica la sua decisione al padre, Augusto Argenti non la prende affatto bene.

Intanto, alla Narcotici, Corsaro (Valentino Campitelli), è riuscito a violare il computer del comandante, ottenendo le prove l’uomo è anche un trafficante di armi. Le indagini sembrano arrivate ad un punto di svolta, ma si arrestano bruscamente quando si scopre che la società del Comandante opera in maniera legale. Daria, quindi, suggerisce a Mila (Alina Nedelea), di mettersi in contatto con lui e fingere di essere corruttibile.

Coinvolto in un conflitto a fuoco con la Polizia, e dopo aver ucciso due agenti mentre trasportava il carico di droga in città, il Pugile (Giorgio Caputo), trova rifugio in una fabbrica abbandonata, il cui perimetro viene subito circondato dalle Forze dell’Ordine.

Zeno, impossibilitato ad intervenire perchè ferito, chiede a Marco di correre in soccorso di suo padre. La fabbrica è sotto assedio, anche Daria e Mila si dirigono lì. Il Pugile chiede al Comandante di aiutarlo a fuggire, quest’ultimo chiama Mila offrendole la possibilità di dimostrare la sua buona fede: “Tolga i miei uomini da lì ed otterrai la mia riconoscenza“.

loading...

LASCIA UN COMMENTO