Squadra Mobile: streaming video seconda puntata del 27 aprile 2015

0

Squadra Mobile seconda puntata streamingSu Canale 5 ieri sera, lunedì 27 aprile 2015, è andata in onda la seconda puntata di Squadra Mobile, la nuova fiction che celebra il ritorno di un personaggio molto amato dal pubblico televisivo: Roberto Ardenzi. Nella prima puntata abbiamo visto come si svolge la vita dell’ispettore a Roma, a capo della Squadra Mobile, un gruppo formato da uomini e donne con personalità ed esperienze di vita molto differenti tra di loro. Tra questi c’è anche Claudio Sabatini, amico fidato di Ardenzi, nonché capo della narcotici. Qui sotto trovate la trama. CLICCA QUI per rivedere la seconda puntata in streaming grazie a Video Mediaset.

La prolungata assenza di Roberto Ardenzi, indispone sua figlia Mauretta, che oggi è una giovane studentessa universitaria. E’ molto affezionata a suo padre, aveva preparato una festa per il suo compleanno, organizzata nel giardino di casa e alla quale avrebbero dovuto partecipare tutti gli amici dell’ispettore. Ma Ardenzi si trovava impegnato a fronteggiare una situazione assai urgente e delicata; una donna, infatti, minacciava di uccidersi insieme al suo bambino.

Per Ardenzi ed i suoi, nel frattempo, proseguono le giornate di lavoro in Questura a Roma. La Squadra Mobile è impegnata in vari eventi che accadono tutti i giorni nella Capitale. La Zaccardo, a capo della Sezione, mette al corrente Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi) e Claudio Sabatini (Daniele Liotti) di un’importantissima operazione per la cattura di un pericoloso latitante che pare si nasconda all’interno di un campo rom della Capitale. La missione deve essere studiata nei minimi dettagli e al tempo stesso, Ardenzi deve impedire pericolose fughe di notizie. In Questura, nel frattempo, il lavoro è sempre frenetico e la Squadra deve fronteggiare emergenze su emergenze.

LASCIA UN COMMENTO