Squadra antimafia 7, Calcaterra irriconoscibile, arriva un nuovo vicequestore

0

Squadra Antimafia 7 Domenico CalcaterraCi siamo quasi, la settima stagione di Squadra Antimafia sta per cominciare. La fiction record di ascolti prodotta da Taodue debutterà il 9 settembre su Canale 5. Sulle reti Mediaset stanno passando i promo, mentre i profili social ufficiali sono in continuo aggiornamento con foto e clip del backstage. Ci aspettano tante novità, scopriamole insieme.

Partiamo con una buona notizia. L’addio di Rosy Abate (Giulia Michelini), sarà meno traumatico del previsto. La rivedremo nelle prime puntate vestita da suora, rinchiusa in convento, dopo la morte del piccolo Leonardo. Per quanto riguarda il vicequestore Domenico Calcaterra, lo ritroveremo esattamente come lo avevamo lasciato, nelle mani dei suoi sequestratori. Per il personaggio interpretato da Marco Bocci sarà una stagione di grandi cambiamenti e già nella prima puntata gli accadrà qualcosa di inaspettato che metterà la sua vita in serio pericolo. La Duomo si prodigherà immediatamente nelle ricerche, in prima linea ci sarà, ovviamente, anche Lara Colombo.

Un nuovo personaggio cercherà di raccogliere l’eredità di Calcaterra. Si tratta del vicequestore Davide Tempofosco (interpretato da Giovanni Scifoni). A lui sarà affidato il gravoso compito di riportare ordine e disciplina all’interno di una squadra un po’ allo sbando dopo le follie di del recente passato. A differenza di Calcaterra, Tempofosco è un gran ragionatore, con una straordinaria capacità nel ricordare tutto. Ciò causerà non pochi contrasti in seno alla squadra. Non sarà facile per lui farsi accettare. I suoi nuovi colleghi, l’impulsivo Salvo Pietrangeli (Giordano De Plano), ma anche Sciuto (Dino Abbrescia) e Francesca (Greta Scarano) lo digeriranno a fatica.

loading...

LASCIA UN COMMENTO