(video) Il Segreto anticipazioni puntata 27 agosto 2015: Conrado salva Gonzalo

0

Il Segreto anticipazioni puntata 27 agosto 2015Il Segreto torna questa sera, alle 18.50 circa su Canale 5: Conrado salva Gonzalo.

Quest’oggi, giovedì 27 agosto 2015, su Canale 5 ci attende il quarto appuntamento settimanale con la terza stagione de Il Segreto. La tragedia che ha visto protagonista suo malgrado Gonzalo, arriva finalmente ad un epilogo positivo. E questo non certo grazie ad Olmo, che ha dissotterrato si il giovane, ma poi lo ha portato in un posto isolato e lo ha abbandonato al suo destino. A correre in soccorso di Gonzalo sarà Conrado. In villa, nel frattempo, Francisca sembra essere tornata la stessa donna di sempre.

A seguire le anticipazioni della puntata di oggi, anche in formato video, direttamente dal nostro canale ufficiale di YouTube.

Il Segreto anticipazioni 27 agosto 2015: Francisca è sempre la stessa

Francisca fa ritorno in villa e il suo carattere riemerge immediatamente. I suoi attacchi al vetriolo non risparmiano nessuno. Anche se non lo dà a vedere, però, Francisca è ancora molto provata per la morte del figlio.

Il Segreto anticipazioni 27 agosto 2015: Don Anselmo cerca di far ragionare Fernando

Don Anselmo cerca di far ragionare Fernando: se non vuole accettare la mano che suo padre gli tende, almeno eviti di alzare le sue contro di lui. Il giovane Mesia, per tutta risposta, insinua nella mente del parroco il dubbio sulla buona fede di Olmo.

Il Segreto anticipazioni 27 agosto 2015: Conrado salva Gonzalo

Olmo continua a tenere nascosto Gonzalo. E più passa il tempo e più il signor Mesia si rene conto che è stato suo figlio ad aggredirlo. Ma Olmo non ha alcuna intenzione di denunciare suo figlio e così abbandona Gonzalo al suo destino. In soccorso del giovane, fortunatamente, arriva Conrado che lo salva appena in tempo.

Il Segreto anticipazioni 27 agosto 2015: Che fine ha fatto Matilde?

Aníbal rivela che un camionista avrebbe visto la zia Matilde a Munia, diretta a Barcellona, ma Isidro stenta a credere alle parole del Fratello. Amadeo fa una scoperta sorprendente: probabilmente il cognome del re visigoto Atanagildo era Miranar. Con questa scusa, il ricercatore riesce a farsi finanziare i lavori di recupero da Pedro e Dolores, che cominciano a fantasticare sul loro “nuovo rango”.

loading...

LASCIA UN COMMENTO