Sandro Ungaro a Tu sì que vales per la figlia scomparsa “E’ per te” 19/09/2015 (video)

0

Sandro Ungaro a Tu sì que valesTu sì que vales, n papà dedica “E per te” di Jovanotti alla sua bambina scomparsa

Secondo appuntamento ieri sera, sabato 19 settembre 2015, con la seconda edizione di Tu sì que vales, il talent show condotto da Francesco Sole e Belen Rodriguez, che la fondamentale collaborazione della giuria formata da Gerry Scotti, Maria De Filippi e Rudy Zerby, con la partecipazione di Mara Venier in qualità di rappresentante della giuria popolare. La puntata di ieri sera ha visto la partecipazioni di un ospite davvero eccezionale: Flavia Pennetta, la tennista italiana vincitrice degli US Open.

Sandro Ungaro a Tu sì que vales per la figlia scomparsa

Tra le esibizioni più toccanti e commoventi della serata, questa mattina vi segnalo quella di Sandro Ungaro. E’ venuto a Tu si que vales per realizzare il sogno di sua figlia. La piccola purtroppo non c’è più, ma il suo visino campeggia in bella mostra sulla t-shirt del padre.

Sandro Ungaro a Tu sì que vales per realizzare il sogno della sua bambina

La bimba amava cantare, aveva partecipato anche a qualche concorso minore, il suo più grande desiderio era quello di esibirsi in un programma di Maria De Filippi. Quando la piccola è morta Sandro né ha parlato con sua moglie, ha deciso di prendere lezioni di canto per realizzare il sogno di sua figlia.

Sandro Ungaro a Tu sì que vales canta con l’aiuto del pubblico

Non sentendosi ancora pronto per un palcoscenico così importante, ma determinato ad andare sino in fondo, Sandro ha chiesto la collaborazione del pubblico, alcuni degli spettatori in studio, muniti di microfono, lo hanno accompagnato durante la sua performance.

Sandro Ungaro a Tu sì que vales canta “E’ per te” di Jovanotti

Sandro ha scelto “E’ per te” di Lorenzo Jovanotti. Era l’artista preferito dalla figlia, durante la sua esibizione la commozione in giuria è stata evidente. Il più toccato, con le lacrime agli occhi, è apparso Gerry Scotti che ha così commentato: “Una cosa del genere non sarei riuscita a farla…”. Sandro Ungaro passa il turno.

loading...

LASCIA UN COMMENTO