Squadra Antimafia 7 quarta puntata | Anticipazioni 30 settembre 2015

0

Squadra Antimafia 7 quarta puntataSquadra Antimafia 7 quarta puntata: Calcaterra è impazzito?

Mercoledì prossimo, 30 settembre 2015, su Canale 5 andrà in onda la quarta puntata di Squadra Antimafia 7. Sandro è disperato dopo la morte di Lara ed è alla ricerca di un colpevole, già individuato nel vice questore Tempofosco. Tutta la squadra è contro di lui. Calcaterra, nel frattempo, è ormai completamente fuori controllo. A seguire le anticipazioni del prossimo episodio. Il contenuto è disponibile anche in formato video, direttamente dal nostro canale ufficiale di YouTube.

Squadra Antimafia 7 quarta puntata | Tutti contro Tempofosco

La Duomo è scossa dopo la morte di Lara. La squadra sembra aver già trovato il responsabile, sarebbe Davide Tempofosco, reo di aver agito all’insaputa dei colleghi per incontrare il giudice Ferretti. Sandro, straziato dal dolore per aver perso la donna che amava, fa ricadere sul vicequestore tutta la colpa per quanto accaduto. Tempofosco è nei guai. Mal sopportato dal resto della Squadra, deve fare i conti anche con le bugie della Ferretti, che nega di essere in possesso della chiave di Crisalide.

Squadra Antimafia 7 quarta puntata | Calcaterra è impazzito?

E così Pietrangeli decide di abbandonare i collegi e di agire per conto proprio. L’unica persona della quale si fida e di cui sa di poter contare e il vecchio amico Calcaterra. L’incidente di cui è stato vittima Domenico, tuttavia, lo ha trasformato in una persona molto diversa da quella che Sandro conosceva un tempo. E’ vittima di allucinazioni Calcaterra, agisce in maniera brutale, si macchia di efferati crimini e subito dopo la sua memoria cancella l’accaduto. E’ questa la parabola discendente del personaggio più amato di Squadra Antimafia, che precede l’uscita di Marco Bocci dalla fiction?

LASCIA UN COMMENTO