Squadra Antimafia 7 penultima puntata 2 novembre 2015 – Video Anticipazioni

0

Squadra Antimafia 7 penultima puntata 2 novembre 2015 Squadra Antimafia 7 anticipazioni penultima puntata: Calcaterra uccide anche la Ferretti?

Lunedì 2 novembre 2015, in prima visione TV su Canale, andrà in onda la nona e penultima puntata di Squadra Antimafia 7. Proprio in occasione dei due ultimi episodi, la fiction prodotta da Taodue cambia collocazione. Il pubblico si prepara al gran finale, con la speranza di un lieto fine che coinvolta i Calcaterra e Rosy Abate. Per ora concentriamoci sulle anticipazioni della penultima puntata, disponibili anche in formato video su Tubiamo TV.

Squadra Antimafia 7 penultima puntata 2 novembre 2015: Anna torna nella Squadra

Anna Cantalupo è stata reintegrata in servizio e per questo deve ringraziare Davide Tempofosco, che l’ha coperta e protetta. Le indagini per fermare Saverio Torrisi e il suo business internazionale, possono quindi riprendere. L’obiettivo della squadra è far emergere con chiarezza le responsabilità del socio del defunto Broker e assicurarlo alla giustizia.

Squadra Antimafia 7 penultima puntata 2 novembre 2015: Rachele sospetta che De Silva abbia ucciso Saro

Torrisi, nel frattempo, deve far fronte a degli imprevisti e per risolvere i suoi problemi di liquidità, Filippo De Silvia gli offre una soluzione, un traffico di stupefacenti nel quale coinvolgere anche Rachele Ragno. Il corpo senza vita di Saro viene ritrovato e “Miss Mafia” sospetta che sia stato proprio Filippo De Silva ad ucciderlo.

Squadra Antimafia 7 penultima puntata 2 novembre 2015: Calcaterra vuole uccidere la Ferretti

Domenico Calcaterra è arrivato in Marocco con l’intenzione di porre fine alla latitanza del giudice Ferretti. Ha assicurato a Sandro di avere intenzione di riportarla in Italia, ma Domenico saprà tenere bada il suo istinto omicida? Sandro ha fondate ragioni per credere che il suo amico Mimmo possa essere “Il giustiziere dei mafiosi”, riuscirà a fermarlo prima che commetta l’ennesimo omicidio?

LASCIA UN COMMENTO