Uomini e Donne: il commento sulla scelta di Gianmarco Valenza

0

Uomini e Donne la scelta di Gianmarco ValenzaIeri pomeriggio negli studi di Uomini e Donne è andata in scena la scelta di Gianmarco Valenza e questa mattina cerchiamo di capire le ragioni del flop e chi ha voluto rovinare l’happy ending al tronista.

Facciamo un passo indietro e torniamo alla prima puntata della nuova stagione, quando abbiamo conosciuto i 3 nuovi tronisti. Silvia Raffaele e Amedeo Barbato sono stati presentati in pompa magna, con l’immancabile video di presentazione. Per Gianmarco Valenza invece zero. Le De Filippi ha candidamente ammesso che la redazione non l’aveva preparato perché è stata indecisa sino all’ultimo se chiamarlo oppure no. Insomma, a Maria Gianmarco non è mai piaciuto e non ha fatto nulla per nasconderlo. Non mi risulta però che qualcuno lo abbia imposto per forza, non a Uomini e Donne, impensabile in un programma condotto dalla De Filippi.

Sin da subito si è giocato molto sulla contrapposizione tra Amedeo e Gianmarco. Il primo, uno sfigato numero uno, si è reso ridicolo dalla prima all’ultima puntata registrata, Gianmarco bene o male ha cercato di fare il suo percorso. No, non faceva impazzire neanche a me, ma io non l’avrei messo sul trono.

Ieri si sono scandalizzati per la presunta pubblicità alla collana. Credono che noi telespettatori siamo scesi dalla montagna con la piena e non sappiamo che tutti, non solo Gianmarco e Laura, hanno i loro belli sponsor da accontentare. Sai che sacrilegio mister Gianni Sperti. E’ vero, Gianmarco aveva una netta preferenza per Laura, ma ditemi quale tronista non l’ha mai avuta? E’ sempre stato così, ma nel suo caso non valeva, stava allungando il brodo. Hanno fatto di tutto per rovinare la scelta di Gianmarco e a me la cosa non è piaciuta.

Ora è arrivato Lucas, presto arriverà un altro tronista e speriamo che cambi l’andazzo perché sino ad ora il Trono Classico è stata una delusione pazzesca e gran parte della responsabilità è chi i tronisti li ha scelti. Amedeo Barbato su tutti.

loading...

LASCIA UN COMMENTO